Image Image Image Image Image Image Image Image Image

scrofe Archives | Deatech

23 Lug

By

Caldo: ridurre la mortalità in allevamento per recuperare il valore della carne delle scrofe

23 Luglio 2020 | By |

Quando le temperature aumentano, le scrofe sono più vulnerabili

Nell’allevamento di suini, l’innalzamento termico è spesso causa di un aumento considerevole della mortalità delle scrofe. Il costante aumento delle temperature, infatti, rende gli animali più vulnerabili e più soggetti ad infarti. La morte delle scrofe comporta la perdita della nidiata, del valore in carne e rappresenta, per l’allevatore, un grande svantaggio economico dovuto all’impossibilità di macellare gli animali.

Calor Protect protegge le tue scrofe dal caldo

Per ridurre l’incremento di mortalità delle scrofe, condizione tipica del periodo caldo, Deatech offre agli allevatori una soluzione nutrizionale efficace e di semplice utilizzo: Calor Protect.

Calor Protect è l’alimento che completa la razione delle scrofe, in particolare quando le temperature ambientali aumentano. La sua formulazione, studiata appositamente per il periodo caldo, consente all’allevatore di ridurre la mortalità delle scrofe in azienda.

Calor Protect, grazie alla presenza di oli essenziali ed estratti vegetali ad azione termoregolatrice, protegge la salute delle scrofe regolando la loro attività respiratoria e scongiurando il rischio di infarto. Inoltre, questi ingredienti unici, stimolano la diuresi degli animali e favoriscono la dispersione del calore, caratteristica che consente all’allevatore di ridurre, in modo semplice, la temperatura corporea delle scrofe.

Grazie a questa soluzione nutrizionale, gli animali stanno bene e l’allevatore, di conseguenza, non ne perde il valore in carne.

-50% di mortalità in allevamento

Calor Protect, grazie alla sua speciale formulazione, riduce del 50% la mortalità delle scrofe durante il periodo di innalzamento termico. L’allevatore usandolo in modo costante durante il difficile periodo caldo, riesce quindi a recuperare, per ogni scrofa, il valore della carne riconosciuto dal macello. Questo gli consente di valorizzare l’efficienza economica dell’allevamento e di avere animali in un ottimo stato di benessere.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

22 Lug

By

Gli alimenti zootecnici contaminati provocano una perdita di peso dei suini

22 Luglio 2020 | By |

Funghi e micotossine riducono la qualità degli alimenti

Durante il periodo caldo, gli alimenti per i suini possono essere contaminati da funghi e, successivamente, da micotossine (AFLA e DON) provocando una perdita di appetibilità. Gli animali, a causa di una razione dal sapore sgradevole, riducono l’ingestione e, col passare del tempo, perdono peso. Inoltre, qualora l’alimento contaminato venisse ingerito, può portare allo sviluppo di lesioni a livello intestinale, minacciando così la salute degli animali.

Micotech evita l’assorbimento di micotossine a livello intestinale

Micotech, aggiunto alla razione di scrofe e suini all’ingrasso, evita l’assorbimento di micotossine a livello intestinale. È una soluzione unica nel suo genere che agisce legandosi alle micotossine e rendendole indigeribili per l’animale. Scrofe e suini, infatti, quando ingeriscono un alimento potenzialmente contaminato, eliminano le micotossine attraverso le feci e non si intossicano.

Micotech, grazie alla sua composizione a base di componenti antifungini naturali, riduce in maniera consistente e prolungata nel tempo la crescita dei funghi (Fusarium, Aspergillus, Penicillium). In questo modo, mantiene integra la parete e la mucosa intestinale dei suini, evitando la perdita di nutrienti contenuti nell’alimento.

Inoltre, la presenza di curcumina, aumenta la lunghezza dei villi intestinali e promuove un ottimo assorbimento dei nutrienti a livello intestinale.

Più ingestione e più salute animale

Micotech, inserito semplicemente nella razione di scrofe e suini all’ingrasso, consente all’allevatore di avere animali in salute, anche quando la qualità degli alimenti non è ottimale. Gli animali, grazie alla sua speciale azione, mangiano di più e più volentieri, fattori che consentono di migliorare la salute ed il benessere animale in allevamento.

 

Per saperne di più chiamaci al 3346528179

19 Lug

By

Il caldo aumenta la mortalità delle scrofe e riduce l’efficienza economica dell’allevamento

19 Luglio 2020 | By |

Quando fa caldo è molto difficile proteggere la vita delle scrofe

Con l’aumento medio delle temperature, molti allevatori assistono ad un considerevole aumento della mortalità delle scrofe nell’allevamento suino che incide in maniera estremamente negativa sull’efficienza economica aziendale. Proprio per questo, è importante che gli allevatori applichino delle soluzioni nutrizionali adatte a proteggere la salute ed il benessere delle scrofe, ottenendo in cambio un grande guadagno.

Calor Protect protegge la salute delle scrofe

Calor Protect è la soluzione nutrizionale unica ed efficace che ti consente di proteggere la salute ed il benessere delle scrofe, anche quando le temperature ambientali non lo consentono.

Calor Protect è un alimento costituito da estratti vegetali ed oli essenziali ad azione termoregolatrice che normalizza il metabolismo delle scrofe e riduce lo spreco di energia destinato alla regolazione della temperatura corporea degli animali. Ci riesce grazie all’”effetto peperoncino” che aumenta la circolazione sanguigna verso le estremità del corpo, dove viene disperso il calore. Tutto questo stimola la diuresi e si traduce in una riduzione costante della temperatura corporea che scongiura anche il rischio di infarto.

Grazie ai suoi aromi e alla sua elevata appetibilità, stimola inoltre l’assunzione di alimento da parte delle scrofe. Lo fa agendo sul metabolismo animale, attenuando il senso di sazietà tipico del periodo caldo.

Ottimi risultati con soli 3€/scrofa/mese

Calor Protect, grazie al suo vantaggioso costo beneficio, mantiene elevata l’efficienza economica dell’azienda anche durante il periodo caldo.  In particolare, scongiurando il rischio di morte della scrofa con soli 3€/scrofa/mese, gli allevatori si assicurano un ottimo guadagno, mediamente di 388€ per scrofa. Questo eccellente risultato deriva dalla somma tra il valore in carne della scrofa (88€) ed il costo di produzione della nidiata alla nascita (300€ per una media di 10 suinetti).

 

Per saperne di più chiamaci al 3346528179

29 Giu

By

Come dimezzare la mortalità delle scrofe durante il periodo caldo

29 Giugno 2020 | By |

Quando fa caldo, le scrofe sono più soggette ad infarti

L’aumento medio delle temperature e dell’umidità in allevamento sono i principali responsabili di un forte incremento della mortalità delle scrofe. Il caldo, infatti, provoca gravi problemi respiratori, ben visibili, che si manifestano con gravi problemi respiratori che sfociano in infarti mortali. Con il caldo, l’allevatore vede animali debilitati ed in condizioni di salute non ottimali, fattori che riducono le performance dell’allevamento.

Calor Protect riduce la mortalità delle scrofe

Per gestire al meglio l’allevamento suinicolo durante il periodo caldo, Deatech ha messo a punto Calor Protect, la soluzione alimentare che consente di dimezzare la mortalità delle scrofe.

Calor Protect è un alimento a base di oli essenziali ed estratti vegetali ad azione termoregolatrice che regolano l’attività respiratoria delle scrofe, scongiurando il rischio di infarto. Lo fa riducendo, in modo costante, la temperatura corporea degli animali e favorendo la diuresi. Grazie a questi speciali ingredienti, aumenta la circolazione sanguigna verso le estremità del corpo e favorisce la dispersione di calore verso l’esterno.

Con Calor Protect gli animali superano al meglio il periodo caldo, caratterizzato da un costante aumento delle temperature ambientali e tornano a godere di un ottimo stato di salute. Gli allevatori, invece, riescono a migliorare la qualità della loro vita e ottengono migliori risultati in azienda.

-50% di mortalità delle scrofe

Calor Protect riduce del 50% la mortalità delle scrofe durante il periodo di innalzamento termico. Gli allevatori, aggiungendolo alla razione delle scrofe, riescono finalmente a valorizzare l’efficienza economica dell’allevamento. Con Calor Protect, anche gli animali stanno meglio e godono di un ottimo stato di salute.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

24 Giu

By

Scrofe e periodo caldo: aumentare l’ingestione e favorire la dispersione di calore

24 Giugno 2020 | By |

Con il caldo, le scrofe faticano a disperdere calore corporeo

L’eccesso di caldo in un allevamento suinicolo porta ad un dimagrimento delle scrofe, condizione che ha ripercussioni molto negative sul loro stato di salute, sulla loro vitalità e sulla produttività. Questo perché il caldo è responsabile di un elevato dispendio energetico dovuto al fatto che, le scrofe, utilizzando molte energie per dispendere il calore corporeo, perdono peso. Tutto questo si traduce in una riduzione dello stato di salute degli animali e delle performance dell’allevamento.

Calor Protect aumenta l’ingestione delle tue scrofe

Per aumentare l’ingestione delle scrofe durante il periodo caldo, Deatech ha messo a punto Calor Protect, la soluzione nutrizionale ideale per il tuo allevamento di suini.

Grazie ai suoi speciali ingredienti, oli essenziali ed estratti vegetali ad azione termoregolatrice, regola il metabolismo delle scrofe e riduce in modo costante la temperatura corporea degli animali. L’effetto peperoncino fornito dai suoi ingredienti aumenta la circolazione sanguigna verso le estremità del corpo e, in questo modo, le scrofe si raffrescano e non devono più sprecare energia per disperdere il calore corporeo.

Calor Protect, grazie ad aromi ai frutti rossi, è altamente appetibile per le scrofe e, per questo, aumenta l’ingestione di alimento. Gli allevatori, di conseguenza, hanno animali in ottime condizioni corporee anche durante il periodo caldo.

Scrofe in condizioni corporee ottimali

Calor Protect, aggiunto semplicemente alla razione, aiuta le scrofe a mantenere la condizione corporea ottimale anche durante il periodo caldo. Questo, consente agli allevatori di valorizzare l’efficienza economica dell’azienda e di proteggere la salute delle scrofe durante il periodo più difficile dell’anno. Gli animali, infatti, mangiano di più e riescono a disperdere meglio il calore.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

23 Giu

By

Aumentare l’ingestione delle scrofe per aumentare il latte e nutrire tutta la nidiata

23 Giugno 2020 | By |

Quando le temperature si alzano, le scrofe fanno poco latte

L’innalzamento termico è responsabile di un forte calo dell’ingestione delle scrofe. Questo, porta ad una debilitazione di tali animali e, soprattutto, ad un significativo calo della produzione di latte insufficiente per nutrire l’intera nidiata. La mancanza di latte delle scrofe ha, di conseguenza, effetti negativi sulla vitalità, sulla crescita dei suinetti e sulle performance dell’allevamento.

Calor Protect aumenta l’ingestione delle tue scrofe

Deatech, per supportare gli allevatori durante il periodo caldo, ha messo a punto una soluzione nutrizionale semplice ed efficace per l’alimentazione delle scrofe: Calor Protect.

Calor Protect è un alimento che, aggiunto alla razione delle scrofe in gestazione ed in lattazione, aumenta l’ingestione degli animali anche durante il periodo caldo.

Calor Protect apporta oli essenziali, estratti vegetali, aromi ai frutti rossi e sali minerali che stimolano l’appetito delle scrofe e aumentano l’ingestione di alimento. Fa tutto questo agendo sul metabolismo animale e attenuando il senso di sazietà, condizione tipica del periodo caldo. Inoltre, grazie ai suoi preziosi ingredienti dall’azione termo-regolatrice, rinfresca le scrofe e riduce la loro temperatura corporea. Ci riesce, stimolando l’espulsione dei fluidi corporei attraverso le urine.

Tutti questi vantaggi portano l’allevatore ad avere scrofe in condizioni di benessere e salute ottimali.

Più latte e suinetti più vitali

Calor Protect consente all’allevatore di vedere, anche durante il periodo di innalzamento termico, scrofe che mangiano di più e che quindi producono grandi quantità di latte. Gli animali, in questo modo, riescono a nutrire tutti i suinetti e danno vita a nidiate più vitali.

L’efficienza economica dell’allevamento viene valorizzata al massimo, così come la salute delle scrofe e dell’intera nidiata.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

15 Giu

By

Periodo caldo: ridurre le infiammazioni delle scrofe per migliorare il benessere animale

15 Giugno 2020 | By |

Quando fa caldo, l’organismo delle scrofe si infiamma

L’infiammazione dell’organismo delle scrofe può essere causata da un aumento medio delle temperature ambientali, condizione tipica del periodo caldo. In particolare, l’infiammazione cronica dell’organismo, rende le scrofe più a rischio di patologie cardiovascolari che, nei casi più gravi, può trasformarsi in infarti mortali. L’allevatore si trova quindi di fronte ad una riduzione della salute animale e ad una perdita dell’efficienza economica e produttiva dell’azienda.

AG3 80 evita che le tue scrofe si infiammino

Per migliorare l’efficienza economica e produttiva dell’allevamento suinicolo, Deatech, dopo molti anni di studi a livello internazionale, ha messo a disposizione degli allevatori l’unica ed efficace soluzione per migliorare lo stato di salute e le performance dei loro animali: AG3 80.

AG3 80 è un alimento a base di semi di lino estrusi che viene prodotto seguendo un processo unico e brevettato. Aggiungendolo semplicemente alla razione delle scrofe, apporta l’ottimale quantità di Omega 3, i grassi buoni. Proprio per questo, AG3 80 è considerato la migliore fonte di Omega 3 presente sul mercato della nutrizione animale.

L’elevato e costante contenuto di grassi buoni Omega 3, dal prezioso potere antinfiammatorio, regola il metabolismo animale e riduce l’insorgenza di infiammazioni nelle scrofe. Inoltre, hanno un’azione positiva sulla salute del cuore e del sistema cardiovascolare che permette di ridurre, in modo considerevole, gli infarti tipici del periodo caldo.

Più salute e migliori risultati in allevamento

AG3 80, utilizzato con regolarità nella razione delle scrofe, protegge la salute degli animali ed evita la comparsa di infiammazioni durante il periodo caldo. Gli allevatori vedono con i loro occhi scrofe in salute ed una netta riduzione degli infarti causati dalle elevate temperature. Questo consente loro di valorizzare l’efficienza economica dell’allevamento e di migliorare la condizione di benessere animale.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

08 Giu

By

Periodo caldo: fornire energia alle scrofe in lattazione per evitare le chetosi

8 Giugno 2020 | By |

L’innalzamento termico aumenta il rischio di chetosi nelle scrofe

L’innalzamento termico è responsabile di un forte aumento del rischio di chetosi nelle scrofe ad inizio lattazione. Questo avviene perché gli animali, non avendo sufficiente energia a disposizione, mobilizzano una parte delle riserve corporee per produrre il latte. L’aumento delle temperature in allevamento aggrava questa situazione perché, riducendo l’appetito e l’ingestione delle scrofe, si riduce anche l’assunzione di energia che provoca un aumento dei casi di chetosi.

Optimum 600, pronta energia per le tue scrofe

Per supportare la produzione di latte delle scrofe in lattazione e per evitare lo sviluppo di chetosi, anche durante il periodo caratterizzato dall’aumento delle temperature, Deatech ha messo a punto una soluzione nutrizionale unica ed efficace per l’allevamento suinicolo: Optimum 600, l’alimento in forma liquida che che soddisfa appieno i fabbisogni zuccherini ed energetici delle scrofe.

Optimum 600 è un mix di zuccheri di qualità elevata, costante e a diversa velocità di assorbimento che fornisce energia prontamente disponibile per le scrofe in lattazione ed evita la mobilizzazione dei grassi corporei per la produzione di latte. Inoltre, grazie alla diversa velocità di assorbimento, mantiene costante il livello di glucosio nel sangue, evitando la mobilizzazione delle riserve corporee e il conseguente sviluppo di chetosi.

Optimum 600 svolge la sua azione gradualmente e, questo, gli consente di mantenere elevato l’appetito, l’ingestione e la salute delle scrofe in lattazione.

Meno scrofe con chetosi in allevamento

Optimum 600, aggiunto alla razione delle scrofe prima che entrino in lattazione, fornisce agli animali energia prontamente disponibile ed evita lo sviluppo di chetosi, anche durante il periodo di innalzamento termico. Questo, consente agli allevatori di evitare le spese per la cura delle chetosi valorizzando al massimo l’efficienza economica dell’azienda ed il benessere animale.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

05 Giu

By

Aumentare le riserve energetiche per avere più scrofe gravide alla prima inseminazione

5 Giugno 2020 | By |

L’aumento delle temperature riduce l’energia e la fertilità delle scrofe

Quando le temperature aumentano l’ingestione di alimento diminuisce e, le scrofe, sono costrette a mobilitare le riserve energetiche e metaboliche del loro corpo per sostenere una lattazione di elevata qualità. È scientificamente provato che, la mancanza di energia durante la lattazione, ha effetti negativi sulla fertilità. In particolare, le scrofe faticano a rimanere gravide alla prima inseminazione e l’allevatore si trova quindi costretto a ripetere la fecondazione più volte, riducendo l’efficienza economica e riproduttiva dell’allevamento suino.

Come avere più energia per le tue scrofe

La fertilità nell’allevamento suino è un aspetto che acquisisce sempre più importanza e l’aumento delle temperature ambientali può avere effetti negativi sulla salute degli animali e sulle performance aziendali. Proprio per questo Deatech, dopo un’attenta ricerca e selezione delle migliori materie prime per la nutrizione suina, ha messo a punto Optimum 600, l’alimento liquido che soddisfa appieno i fabbisogni zuccherini ed energetici delle scrofe.

Optimum 600 è composto da un mix di zuccheri di qualità costante e a diversa velocità di assorbimento che favoriscono l’adeguata copertura energetica delle scrofe durante tutta la fase di lattazione, anche quando le temperature ambientali si fanno man mano sempre più calde. Le scrofe, avendo energia a sufficienza per sostenere l’elevata richiesta energetica della lattazione, non mobilitano le riserve corporee e rimangono gravide più facilmente. Gli allevatori, infatti, vedono un netto miglioramento della fertilità in azienda che si manifesta con calori più evidenti e scrofe gravide sin dalla prima inseminazione.

Più scrofe gravide alla prima fecondazione

Gli allevatori italiani che utilizzano Optimum 600 nella razione delle scrofe, migliorano le performance riproduttive ed economiche del loro allevamento. Optimum 600, grazie all’energia prontamente disponibile, evita la mobilizzazione di energia da parte delle scrofe e consente agli allevatori di aumentare, in modo significativo, il numero di diagnosi di gravidanza positive al primo intervento fecondativo.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

01 Giu

By

Periodo caldo: aumentare l’ingestione delle scrofe in post-parto per nutrire al meglio i suinetti

1 Giugno 2020 | By |

Quando fa caldo le scrofe mangiano meno e producono poco latte  

L’aumento medio delle temperature in un allevamento suino è responsabile di una forte perdita energetica nelle scrofe in post-parto. Questa condizione debilita gli animali e li porta a produrre una quantità di latte insufficiente per nutrire tutta la nidiata in modo omogeneo. Durante il periodo caldo, le scrofe in post-parto mangiano meno e hanno a disposizione una quantità di energia ridotta che aggrava una situazione già presente anche in condizioni ambientali normali.

Con Optimum 600 energia prontamente disponibile

Per aiutare le tue scrofe in post-parto a superare il periodo caldo in modo soddisfacente, Deatech ha dato vita ad Optimum 600, l’alimento in forma liquida che apporta il corretto livello di zuccheri nella razione, mantiene il giusto livello di glicemia e veicola energia ad elevato assorbimento.

Optimum 600 è composto da un mix di zuccheri di qualità costante e a diversa velocità di assorbimento che fornisce energia, prontamente disponibile, alle scrofe. Grazie a queste caratteristiche, Optimum 600 è definito come il migliore alimento che evita il deficit energetico delle scrofe in post-parto e consente di produrre una quantità di latte sufficiente a nutrire tutti i suinetti nati.

Optimum 600 è un alimento puro, costituito da materie prime di altissima qualità e che rimane costante nel tempo. Inoltre, è privo di sottoprodotti ed ha un’elevata appetibilità, caratteristica che gli consente di aumentare l’ingestione da parte delle scrofe.

Più energia per le scrofe e più latte per i suinetti

Optimum 600, aggiunto alla razione delle scrofe, evita il deficit energetico tipico del post-parto. Le scrofe, grazie a questo alimento, produrranno una quantità di latte sufficiente a soddisfare i fabbisogni nutrizionali di tutta la nidiata, anche durante il periodo caratterizzato da un costante aumento delle temperature ambientali. Questo consente agli allevatori di ottenere scrofe sane e nidiate vigorose che valorizzano al meglio l’efficienza economica dell’allevamento.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179