Image Image Image Image Image Image Image Image Image

nutrizione animale Archives | Deatech

28 Lug

By

Meno diagnosi di gravidanza positive con alimenti contaminati da micotossine

28 Luglio 2020 | By |

Con le micotossine, grave calo di fertilità in allevamento

Le micotossine che contaminano gli alimenti zootecnici, rappresentano un grave pericolo per la salute e le performance riproduttive di bovini e suini. In particolare, sia per le scrofe che per le bovine da latte che si nutrono di alimenti contaminati, la fertilità cala e si traduce in un prolungamento dell’intervallo parto concepimento. Gli animali hanno calori poco evidenti e, per questo, gli allevatori ingravidano in ritardo riducendo le diagnosi di gravidanza positive.

Con Micotech gli animali tornano a mangiare la massima quantità di alimento

Per aumentare la fertilità in allevamento e tornare ad avere sempre più diagnosi di gravidanza positive, Deatech ha messo a punto Micotech, la migliore soluzione nutrizionale per le scrofe e le bovine da latte.

Micotech è l’alimento in polvere che, aggiunto alla razione degli animali, lega le micotossine presenti negli alimenti zootecnici evitandone l’assorbimento a livello intestinale e scongiurando pericolosi danni al sistema riproduttivo. Gli animali, in questo modo, tornano a mangiare la massima quantità di alimento che gli permette di soddisfare al meglio i loro fabbisogni nutrizionali, ideali per essere fecondati e per affrontare la gravidanza.

Inoltre, la presenza di curcumina, altro ingrediente chiave di questa soluzione nutrizionale, attiva il sistema immunitario e fornisce a scrofe e bovine più forza per combattere i danni provocati da alimenti contaminati.

Micotech migliora la fertilità degli animali

Micotech ha un effetto positivo sulla fertilità degli animali. Gli allevatori che aggiungono Micotech alla razione delle bovine e delle scrofe, infatti, notano che i calori sono sempre più evidenti e le diagnosi positive di gravidanza aumentano. In questo modo, l’animale è in ottima salute e rispetta, di conseguenza, il corretto intervallo parto-concepimento.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

23 Lug

By

Caldo: ridurre la mortalità in allevamento per recuperare il valore della carne delle scrofe

23 Luglio 2020 | By |

Quando le temperature aumentano, le scrofe sono più vulnerabili

Nell’allevamento di suini, l’innalzamento termico è spesso causa di un aumento considerevole della mortalità delle scrofe. Il costante aumento delle temperature, infatti, rende gli animali più vulnerabili e più soggetti ad infarti. La morte delle scrofe comporta la perdita della nidiata, del valore in carne e rappresenta, per l’allevatore, un grande svantaggio economico dovuto all’impossibilità di macellare gli animali.

Calor Protect protegge le tue scrofe dal caldo

Per ridurre l’incremento di mortalità delle scrofe, condizione tipica del periodo caldo, Deatech offre agli allevatori una soluzione nutrizionale efficace e di semplice utilizzo: Calor Protect.

Calor Protect è l’alimento che completa la razione delle scrofe, in particolare quando le temperature ambientali aumentano. La sua formulazione, studiata appositamente per il periodo caldo, consente all’allevatore di ridurre la mortalità delle scrofe in azienda.

Calor Protect, grazie alla presenza di oli essenziali ed estratti vegetali ad azione termoregolatrice, protegge la salute delle scrofe regolando la loro attività respiratoria e scongiurando il rischio di infarto. Inoltre, questi ingredienti unici, stimolano la diuresi degli animali e favoriscono la dispersione del calore, caratteristica che consente all’allevatore di ridurre, in modo semplice, la temperatura corporea delle scrofe.

Grazie a questa soluzione nutrizionale, gli animali stanno bene e l’allevatore, di conseguenza, non ne perde il valore in carne.

-50% di mortalità in allevamento

Calor Protect, grazie alla sua speciale formulazione, riduce del 50% la mortalità delle scrofe durante il periodo di innalzamento termico. L’allevatore usandolo in modo costante durante il difficile periodo caldo, riesce quindi a recuperare, per ogni scrofa, il valore della carne riconosciuto dal macello. Questo gli consente di valorizzare l’efficienza economica dell’allevamento e di avere animali in un ottimo stato di benessere.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

22 Lug

By

Il caldo affanna le bovine e dà vita a comportamenti anomali che minacciano il benessere animale

22 Luglio 2020 | By |

Quando fa caldo le bovine accumulano molto calore corporeo

Durante i mesi caldi, il benessere e la salute delle bovine da latte vengono messi a dura prova. In particolare, gli animali più produttivi sono quelli che presentano in modo più evidente comportamenti anomali, tipici di questo periodo. Le bovine, per diminuire rapidamente la produzione di calore corporeo, si presentano affannate, con la lingua di fuori e con un battito cardiaco accelerato. Inoltre, producono schiuma a livello della bocca per cercare di aumentare la produzione di saliva.

Hydro Extra regola la temperatura corporea e favorisce la produzione di saliva

L’utilizzo di Hydro Extra durante il periodo caldo consente alle bovine in lattazione di mantenere elevate performance, evitando gli effetti negativi tipici del costante aumento delle temperature. In particolare, l’impiego di questa soluzione nutrizionale ad azione rilassante consente all’allevatore di bovine da latte di migliorare il benessere degli animali.

Hydro Extra, aggiunto alla razione in modo semplice e pratico, normalizza la frequenza cardiaca e respiratoria. Lo fa stimolando direttamente le ghiandole salivari a produrre una saliva ricca di bicarbonato dall’azione tampone che limita la comparsa di acidosi ruminali.

Inoltre, Hydro Extra riduce la temperatura corporea delle bovine attraverso l’aumento della circolazione sanguigna periferica. Questo è l’effetto peperoncino: il sangue andando verso le estremità del corpo, trasporta con sé il calore e ne favorisce la dispersione.

Con Hydro Extra bovine che riposano e ruminano in tranquillità

Hydro Extra, aggiunto alla razione delle bovine, consente all’allevatore di vedere ruminare tranquillamente i suoi animali, anche durante il periodo di innalzamento termico forte. La dispersione del calore corporeo consente alle bovine di tornare ad avere ottime performance perché, un’animale che riposa è in grado di produrre anche più latte.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

22 Lug

By

Gli alimenti zootecnici contaminati provocano una perdita di peso dei suini

22 Luglio 2020 | By |

Funghi e micotossine riducono la qualità degli alimenti

Durante il periodo caldo, gli alimenti per i suini possono essere contaminati da funghi e, successivamente, da micotossine (AFLA e DON) provocando una perdita di appetibilità. Gli animali, a causa di una razione dal sapore sgradevole, riducono l’ingestione e, col passare del tempo, perdono peso. Inoltre, qualora l’alimento contaminato venisse ingerito, può portare allo sviluppo di lesioni a livello intestinale, minacciando così la salute degli animali.

Micotech evita l’assorbimento di micotossine a livello intestinale

Micotech, aggiunto alla razione di scrofe e suini all’ingrasso, evita l’assorbimento di micotossine a livello intestinale. È una soluzione unica nel suo genere che agisce legandosi alle micotossine e rendendole indigeribili per l’animale. Scrofe e suini, infatti, quando ingeriscono un alimento potenzialmente contaminato, eliminano le micotossine attraverso le feci e non si intossicano.

Micotech, grazie alla sua composizione a base di componenti antifungini naturali, riduce in maniera consistente e prolungata nel tempo la crescita dei funghi (Fusarium, Aspergillus, Penicillium). In questo modo, mantiene integra la parete e la mucosa intestinale dei suini, evitando la perdita di nutrienti contenuti nell’alimento.

Inoltre, la presenza di curcumina, aumenta la lunghezza dei villi intestinali e promuove un ottimo assorbimento dei nutrienti a livello intestinale.

Più ingestione e più salute animale

Micotech, inserito semplicemente nella razione di scrofe e suini all’ingrasso, consente all’allevatore di avere animali in salute, anche quando la qualità degli alimenti non è ottimale. Gli animali, grazie alla sua speciale azione, mangiano di più e più volentieri, fattori che consentono di migliorare la salute ed il benessere animale in allevamento.

 

Per saperne di più chiamaci al 3346528179

21 Lug

By

Caldo: come controllare l’aumento delle cellule somatiche nel latte

21 Luglio 2020 | By |

Il caldo provoca infiammazioni nelle bovine e aumenta le cellule somatiche nel latte

L’arrivo del caldo porta ad un considerevole aumento delle cellule somatiche nell’allevamento delle bovine da latte. Tutto questo è dovuto al fatto che, con il caldo, aumentano le acidosi in stalla e, di conseguenza, lo stato infiammatorio delle mammelle che si manifesta con lo sfaldamento dell’epitelio mammario ed il rilascio delle cellule somatiche nel latte. L’eccessiva presenza di queste cellule riduce la qualità del latte ed espone l’allevatore ad un maggior rischio di ricorrere in sanzioni in materia di igiene.

Hydro Extra: meno infiammazione e più vacche in salute

Hydro Extra è l’alimento che completa la razione delle bovine in lattazione durante il periodo caldo. Grazie alla sua speciale ed unica composizione, evita l’aumento delle cellule somatiche nel latte agendo in modo specifico contro lo sviluppo di acidosi e sub-acidosi, le condizioni che portano ad un’infiammazione metabolica degli animali.

Hydro Extra evita lo sviluppo dell’acidosi agendo direttamente sulle ghiandole salivari e stimolando la produzione di saliva e del suo contenuto di bicarbonato. In questo modo, si crea un’azione tampone che apporta sostanze in grado di smorzare gli effetti negativi dell’acidosi. Hydro Extra fa tutto questo grazie ad estratti vegetali ed oli essenziali che svolgono un’azione antinfiammatoria globale.

Le bovine da latte, assumendo Hydro Extra, non si infiammano, godono di un ottimo stato di salute e, di conseguenza, producono un latte con un basso contenuto di cellule somatiche.

Latte di qualità e meno cellule somatiche

Hydro Extra, aggiunto alla razione delle bovine in lattazione durante il periodo di innalzamento termico forte, consente di produrre una latte di elevata qualità. In particolare, l’allevatore ottiene un latte con un livello di cellule somatiche ottimale che rimane nei parametri di franchigia espressi dal caseificio o dall’azienda addetta al ritiro del latte. Solo in questo modo, l’allevatore può finalmente valorizzare il suo latte e l’efficienza economica dell’allevamento.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

19 Lug

By

Le mastiti aumentano le cellule somatiche del latte e riducono il benessere delle bovine

19 Luglio 2020 | By |

Quando fa caldo, le mastiti sono più frequenti e più gravi

Durante il periodo caldo, lo sviluppo delle mastiti all’interno della mandria tende ad acutizzarsi aumentando sia in termini di frequenza che in termini di gravità. Questo avviene perché l’aumento delle temperature, oltre a creare le condizioni favorevoli allo sviluppo di un’infiammazione della mammella, riducono l’ingestione di alimento da parte delle bovine, causando un abbassamento delle difese immunitarie ed un aumento dell’incidenza di mastiti.

K Force riduce le infiammazioni

Per ridurre l’insorgenza di mastiti nelle bovine e, al contempo, per migliorarne lo stato di salute, Deatech ha messo a punto una soluzione nutrizionale unica ed efficace per l’allevamento bovino da latte.

K Force è l’alimento che, aggiunto alla razione, riduce le infiammazioni dei tessuti morbidi, come appunto la mammella. Gli estratti vegetali contenuti, come quelli della Boswellia, creano una patina di protezione che ricostituisce le membrane cellulari, restringendone le maglie ed evitando l’infiammazione dei tessuti. I patogeni, in questo modo, non passano attraverso la circolazione sanguigna e non arrivano agli organi.

K Force è un alimento antinfiammatorio naturale in polvere che, somministrato agli animali per 5-7 giorni consecutivi, aiuta la mammella a spurgare ed eliminare le cellule somatiche nel latte. I vantaggi di K Force sono molti, tra questi, una riduzione considerevole delle mastiti ed una migliore qualità del latte.

Più salute, meno mastiti e meno cellule somatiche nel latte

Utilizzando K Force nella razione delle bovine, gli allevatori hanno visto con i loro occhi notevoli miglioramenti in allevamento. In particolare, hanno assistito ad una netta diminuzione del gonfiore delle mammelle che ha portato, di conseguenza, ad una riduzione dei casi di mastite. Inoltre, grazie a K Force, gli allevatori migliorano la salute delle bovine e mantengono bassa la conta delle cellule somatiche nel latte per i 20 giorni successivi.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

06 Lug

By

L’aumento medio delle temperature ha effetti negativi sulla qualità del seme del verro

6 Luglio 2020 | By |

La qualità del seme del verro peggiora con il caldo

L’innalzamento termico è responsabile di un forte calo della qualità del seme del verro che porta l’allevatore a produrre uno scarso numero di fiale di seme necessarie per la fecondazione delle scrofe. Questo, si traduce nell’esigenza di dover acquistare altre fiale dai centri di fecondazione artificiale per poter fecondare tutte le scrofe dell’allevamento.

Semen Plus migliora la qualità del seme del verro

Semen Plus consente all’allevatore di produrre più fiale per ogni eiaculato grazie ad un miglioramento della vitalità e del moto circolatorio degli spermatozoi del seme dei verri durante il periodo caldo.

Grazie a questa soluzione nutrizionale, aggiunta alla razione dei verri, l’allevatore riesce ad ottenere il massimo numero di fiale da ogni eiaculato, limitando le spese per l’acquisto di seme dai centri di fecondazione artificiale.

Semen Plus è l’alimento che completa la dieta dei verri nel periodo di innalzamento termico e, grazie ai suoi preziosi ingredienti, apporta agli animali nutrienti altamente disponibili e facilmente assimilabili. I fabbisogni nutrizionali dei verri vengono soddisfatti a pieno grazie all’apporto di oligovitamine, grassi buoni Omega 3 e attraverso proteine ricche di amminoacidi essenziali.

Semen Plus massimizza il numero di fiale da ogni eiaculato

Gli allevatori italiani che utilizzano Semen Plus nell’alimentazione del verro ottengono risultati sempre più incoraggianti, infatti, riescono a massimizzare il numero di fiale di seme da ogni eiaculato. Questo, gli consente di valorizzare l’efficienza economica dell’allevamento, limitando l’acquisto di seme da centri di fecondazione esterni.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

06 Lug

By

Caldo: aumentare l’ingestione di vitelle e manze per rinforzare il sistema immunitario

6 Luglio 2020 | By |

Con il caldo vitelle e manze mangiano meno e si indeboliscono

L’innalzamento termico, tipico di questo periodo, porta ad una riduzione di ingestione di alimento nell’allevamento delle bovine da latte. In particolare, vitelle e manze vengono indebolite dal caldo che è anche responsabile di un abbassamento delle difese immunitarie, soprattutto a livello digestivo. I giovani animali, a causa del caldo, possono essere molto più soggetti all’insorgenza di malattie causate da virus, batteri o parassiti.

Junior Hydro difende i tuoi animali dal caldo

Per aiutare i tuoi giovani animali a superare al meglio il periodo caldo, Deatech ha messo a punto Junior Hydro, la soluzione nutrizionale semplice e sicura per il tuo allevamento di bovine da latte.

Junior Hydro, aggiunto alla razione di vitelle e manze, stimola l’appetito degli animali attenuando il senso di “pienezza” dato dal caldo. Ci riesce grazie all’azione degli oli essenziali ed estratti vegetali, gli speciali ingredienti che lo compongono e che aiutano vitelle e manze a superare al meglio il periodo caldo.

Grazie a Junior Hydro, gli animali riescono anche a sviluppare al meglio le loro difese immunitarie. Questo avviene attraverso l’apporto di oligo-elementi e del modulatore ruminale, un componente che ottimizza la digestione delle proteine della razione.

Tutti questi vantaggi, inoltre, hanno un’azione antinfiammatoria che disinfiamma l’apparato digerente del giovane animale, rendendolo meno sensibile all’attacco di patogeni. L’allevatore, si trova di fronte ad animali sani ed in ottime condizioni di salute anche durante il periodo caldo.

Meno patologie con Junior Hydro

Junior Hydro, aggiunto alla razione di vitelle e manze, consente di aumentare lo sviluppo delle difese immunitarie dei giovani animali riducendo, di conseguenza, l’insorgenza di patologie. L’azione di Junior Hydro, oltre a migliorare il benessere e preservare la salute animale, ha effetti positivi anche sull’efficienza economica dell’allevamento dovuti ad una netta riduzione delle spese per il trattamento di tali patologie.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

05 Lug

By

Aumentare la fertilità delle scrofe per ottenere più gravidanze durante il periodo caldo

5 Luglio 2020 | By |

Quando fa caldo le scrofe non rimangono gravide

Subito dopo la lattazione, le scrofe tornano in calore pronte per la successiva fecondazione. Tuttavia, a causa dell’innalzamento termico, condizione tipica del periodo caldo, il benessere degli animali viene meno e non consente alle scrofe di rimanere gravide. L’allevatore si trova quindi costretto ad utilizzare un numero di fiale di seme di verro sempre maggiore, fattore che riduce le performance dell’allevamento.

Più fertilità con Calor Protect

Calor Protect, aggiunto alla razione delle scrofe, migliora la fertilità dei tuoi animali anche durante il periodo caldo. È proprio questa caratteristica che lo rende la soluzione nutrizionale ideale per il tuo allevamento suinicolo.

Calor Protect è costituito da oli essenziali ed estratti vegetali ad azione termoregolatrice che regolano la respirazione, il metabolismo delle scrofe e riducono in maniera costante la loro temperatura corporea. Queste azioni consentono di ristabilire una condizione di benessere animale essenziale per affrontare al meglio il parto e la lattazione. L’allevatore, solo in questo modo ottiene animali con il corretto livello di fertilità per la successiva inseminazione.

Grazie all’elevata appetibilità di Calor Protect le scrofe mangiano di più, anche durante il periodo di innalzamento termico e si preparano al meglio per la successiva gravidanza. Tutto questo si traduce, di conseguenza, in un netto miglioramento delle performance aziendali.

Scrofe in condizioni corporee ottimali

Gli allevatori che utilizzano Calor Protect nella razione delle scrofe, evitano lo spreco di fiale di seme del verro dovuto a mancate gravidanze durante il periodo caldo. Con questo alimento, le scrofe stanno meglio e superano, nel miglior modo, il periodo caldo. Questa soluzione nutrizionale consente inoltre agli allevatori di migliorare la salute delle scrofe e, di conseguenza, l’efficienza economica dell’allevamento.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

29 Giu

By

Come dimezzare la mortalità delle scrofe durante il periodo caldo

29 Giugno 2020 | By |

Quando fa caldo, le scrofe sono più soggette ad infarti

L’aumento medio delle temperature e dell’umidità in allevamento sono i principali responsabili di un forte incremento della mortalità delle scrofe. Il caldo, infatti, provoca gravi problemi respiratori, ben visibili, che si manifestano con gravi problemi respiratori che sfociano in infarti mortali. Con il caldo, l’allevatore vede animali debilitati ed in condizioni di salute non ottimali, fattori che riducono le performance dell’allevamento.

Calor Protect riduce la mortalità delle scrofe

Per gestire al meglio l’allevamento suinicolo durante il periodo caldo, Deatech ha messo a punto Calor Protect, la soluzione alimentare che consente di dimezzare la mortalità delle scrofe.

Calor Protect è un alimento a base di oli essenziali ed estratti vegetali ad azione termoregolatrice che regolano l’attività respiratoria delle scrofe, scongiurando il rischio di infarto. Lo fa riducendo, in modo costante, la temperatura corporea degli animali e favorendo la diuresi. Grazie a questi speciali ingredienti, aumenta la circolazione sanguigna verso le estremità del corpo e favorisce la dispersione di calore verso l’esterno.

Con Calor Protect gli animali superano al meglio il periodo caldo, caratterizzato da un costante aumento delle temperature ambientali e tornano a godere di un ottimo stato di salute. Gli allevatori, invece, riescono a migliorare la qualità della loro vita e ottengono migliori risultati in azienda.

-50% di mortalità delle scrofe

Calor Protect riduce del 50% la mortalità delle scrofe durante il periodo di innalzamento termico. Gli allevatori, aggiungendolo alla razione delle scrofe, riescono finalmente a valorizzare l’efficienza economica dell’allevamento. Con Calor Protect, anche gli animali stanno meglio e godono di un ottimo stato di salute.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179