Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Tutte le ultime novità | Pagina 26 di 39 | Deatech

18 Ott

By

SUINO LIBERO DA ANTIBIOTICI

18 Ottobre 2016 | By |

In risposta ad una sempre più alta antibiotico resistenza, sia in campo umano che in campo animale, nasce “Suino libero da antibiotici” che ha come missione quella di offrire, agli allevatori e alle filiere agro-alimentari, sicurezza alimentare e sanitaria, crescendo un suino sano senza uso di antibiotici.

L’obiettivo principale di questo nuovo approccio del Progetto Optiporc è quello di offrire un valore aggiunto all’allevatore e di conseguenza un maggior interesse da parte del trasformatore e del consumatore finale.

VOLANTINO

05 Lug

By

OTTIMI RISULTATI PER L’AZIENDA ROSTI!

5 Luglio 2016 | By |

rosti

Andrea Rosti, un giovane allevatore di Morimondo, ha raggiunto, anche quest’anno, ottimi risultati nella sua stalla grazie al Progetto Omega di Deatech.

Clicca qui sotto!

DATI AZIENDALI

Deatech è sempre orgogliosa dei risultati positivi che riescono a raggiungere i nostri clienti!

30 Giu

By

PROGETTO ECO-METANO: Ecco come BBC ricompensa gli allevatori

30 Giugno 2016 | By |

Bleu-Blanc-Coeur ha trovato un sistema per ricompensare gli allevatori impegnati nella riduzione delle emissioni di metano! L’associazione ha premiato 429 produttori di latte coinvolti nel progetto “eco-metano” con una somma pari a 138.252 €.

Con questo assegno, Bleu-Blanc-Coeur non pretende di risolvere la crisi economica che sta interessando il settore. Si tratta di dare un piccolo contributo a quegli agricoltori che mettono il loro impegno nel progetto Eco-Metano per contribuire al rispetto dell’ambiente. Il denaro ricevuto può essere un’occasione per divertirsi con la propria famiglia o per comprare qualche attrezzatura, ma è soprattutto un grande riconoscimento sociale”.

Leggi l’articolo completo!

IN ITALIANO COMPLETO IN FRANCESE

29 Giu

By

AZ. BOSELLI – PRIMI TRAGUARDI DI GRANDE SODDISFAZIONE!

29 Giugno 2016 | By |

WhatsApp-Image-20160628

Dopo un anno di collaborazione e di piena condivisione del sistema alimentare Deatech con l’allevatore, possiamo dire di aver raggiunto, a pieno, il primo step degli obbiettivi che ci siamo prefissati sui diversi comparti dell’allevamento.

In allegato trovate i dati dell’azienda Boselli di Pieve Fissiraga (LO):

DATI AZIENDALI

Deatech è sempre orgogliosa dei risultati positivi che riescono a raggiungere i nostri clienti!

 

22 Giu

By

2º FORUM PROGETTO OPTIPORC: Soluzioni innovative per la gestione alimentare dell’allevamento suino

22 Giugno 2016 | By |

IMG_0102I Responsabili e Tecnici Optiporc hanno organizzato, anche quest’anno, il 2°FORUM DEL PROGETTO OPTIPORC in FRANCIA che si è tenuto dal 23 al 26 Maggio.

Visto l’interesse dei partecipanti, anche questo viaggio, ha confermato il cuore del Progetto Optiporc: diversificarsi attraverso l’applicazione di un sistema innovativo di gestione alimentare dell’allevamento suino che include tecnologie ma soprattutto professionalità.

Le giornate sono state ricche di incontri e di argomenti che hanno dato vari spunti di riflessione e di lavoro. Leggi l’articolo intero e guarda le foto cliccando qui sotto!

APPROFONDISCI

17 Giu

By

Altroconsumo: sostanze cancerogene nelle merendine e nel latte dei bambini

17 Giugno 2016 | By |

Sono le richieste stringenti di Altroconsumo – contenute in un comunicato – che lancia la petizione altroconsumo.it/oliodipalma dopo i risultati dei test su alcuni prodotti tra i più consumati da bambini e adolescenti, ricchi di olio di palma. L’organizzazione indipendente di consumatori in un comunicato annuncia di aver “riscontrato contaminanti tossici nel latte per bebè e i glicil esteri degli acidi grassi (GE) che si sviluppano dal precursore glicidolo, cancerogeno, in biscotti, merendine e patatine”.

Continua a leggere..  (articolo completo)

BLEU-BLANC-COEUR NON UTILIZZA OLIO DI PALMA!

Coerentemente con la nostra Missione e con le tendenze attuali del mercato che vedono una progressiva eliminazione dei prodotti contenenti l’olio di palma la nostra Associazione cerca di promuovere:

  • L’assunzione della dose giornaliera di Omega 3 definita dagli Organismi Internazionali di Nutrizione.
  • Le proprietà salutari degli acidi grassi polinsaturi e del giusto equilibrio Omega 6/Omega3
  • Eliminare dalla catena alimentare le fonti di acidi grassi saturi provenienti dall’olio di palma e/o grassi idrogenati e saponificati.

15 Giu

By

SCARICA L’APP THERMOTOOL SUL TUO CELLULARE – Migliora le prestazioni durante la stagione calda!

15 Giugno 2016 | By |

thermotool

Deatech offre ai suoi clienti una nuova piattaforma mobile per monitorare facilmente il livello di rischio di stress da caldo nell’allevamento, dando indicazioni nutrizionali su come agire per ridurne le conseguenze.

A seconda della temperatura e dell’umidità ambientale, l’applicazione mobile Thermotool calcola il tasso di stress degli animali ogni sei giorni (in tempo reale). A seconda del risultato, offre informazioni sui passi da intraprendere per migliorare il comfort e la salute degli animali.

Scarica la scheda dell’app Thermotool!

STRESS DA CALDO Cosa fare?

L’applicazione è scaricabile gratuitamente da Apple Store e Play Store.

googleplay

Google Play Sore

appstore

App Store – ITunes Apple

L’utilizzo di questa tecnologia insieme al programma alimentare estivo del Progetto Optiporc permette di avere vari BENEFICI:

  • PRESTAZIONI
    • Aumento dell’appetito
    • Perdita ridotta della condizione corporea
  • VALORIZZAZIONE DELLA RAZIONE
    • Migliore digeribilità dei nutrienti
    • Ottimizzazione delle secrezioni del pancreas e dell’intestino
  • COMFORT DELL’ ANIMALE
    • Benessere degli animali
    • Respirazione confortevole

15 Giu

By

PROGRAMMA ALIMENTARE SUINI DURANTE L’ESTATE

15 Giugno 2016 | By |

Lo STRESS DA CALDO nell’allevamento suino e soprattutto sulla scrofa genera problemi economici elevati all’allevatore.

La soluzione a questi problemi è l’utilizzo del CALOR PROTECT e dei prodotti della LINEA K.

Il CALOR PROTECT, aggiunto in lattazione, permette di ottenere vari BENEFICI:

  • Miglioramento della qualità delle nidiate allo svezzamento: i suinetti saranno più pesanti e ci sarà meno mortalità;
  • Minore dimagramento delle SCROFE;
  • Le scrofe sono più in forma e meno stressate;
  • La scrofa sarà più pronta al parto successivo.
CALOR PROTECT

Su altre patologie possiamo intervenire con i prodotti della LINEA K:

  1. Prodotti antinfiammatori per:
    • Contrastare gli effetti negativi sull’apparato gastrointestinale
    • E sull’apparato mammario
  2. Prodotti immunostimolanti per:
    • Potenziare il Sistema Immunitario
  3. Prodotti antibatterici e lattobacilli per:
    • Proteggere l’apparato intestinale
LINEA K

Leggi il PROGRAMMA COMPLETO nell’approfondimento!

APPROFONDIMENTO

06 Giu

By

Le filiere BBC: l’unico modello produttivo in Europa che salvaguarda la salute dei consumatori e contribuisce alla lotta contro il cambiamento climatico.

6 Giugno 2016 | By |

Fattorie Italiane e Bleu-Blanc-Coeur si impegnano costantemente nel riequilibrare le giuste fonti di acidi grassi nella nostra alimentazione quotidiana, senza modificare le nostre abitudini alimentari e nel rispetto della sostenibilità ambientale.

Scopri in che modo nella nostra newsletter!

NEWSLETTER

30 Mag

By

Il super batterio più forte degli antibiotici

30 Maggio 2016 | By |

E’ un “Super batterio”, resistente a tutte le classi di antibiotici finora a disposizione.Praticamente invincibile. È allarme negli Stati Uniti per la scoperta dell’infezione di un batterio capace di resistere anche agli antibiotici con colistina, usati di norma come ultima istanza, grazie al gene Mcr-1 che lo rende immune a tutti gli attacchi antibiotici. L’infezione ha colpito una donna di 48 anni della Pennsylvania, sulla quale nessun antibiotico ha fatto effetto. Il caso stato pubblicato sulla rivista Antimicrobial Agents and Chemotherapy dell’American Society for Microbiology. Secondo gli esperti si tratta di una notizia allarmante: la colistina è considerata appunto “l’ultima spiaggia” degli antibiotici, e se un batterio riesce a sopravvivere anche a questa, è pressoché impossibile fermarlo. Potrebbe essere, scrivono i media americani, “la fine della strada” per gli antibiotici.

Leggi l’articolo completo seguendo questo link: (Fonte: fedaiisf)

ARTICOLO

Una possibile SOLUZIONE a questo problema è la nostra LINEA K: per le vacche e per i suini.