Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Tutte le ultime novità | Pagina 2 di 39 | Deatech

14 Mag

By

Mais: più disponibilità in azienda limitando i danni da alte temperature

14 Maggio 2020 | By |

Le alte temperature danneggiano le piante e riducono la resa di produzione

Le elevate temperature a cui va incontro il mais durante il periodo di crescita causano un indebolimento delle piante che rispondono riducendo la resa di produzione. Questo avviene perché la pianta di mais resta in campo in un periodo dell’anno dove le alte temperature, che spesso superano anche i 30°C, danneggiano gli organi che si occupano di fotosintesi e respirazione. Senza tali organi funzionanti, la pianta non riesce a sintetizzare i nutrienti necessari per crescere bene e ottenere una buona resa di produzione.

Con Tecamin Max le piante superano i danni provocati dall’eccessivo caldo

La temperatura ottimale per la crescita delle piante di mais si aggira intorno ai 26-27°C. Tuttavia, col passare degli anni, le temperature continuano ad alzarsi. Per aiutare le tue piante di mais a superare efficacemente gli svantaggi causati dalle elevate temperature, la migliore soluzione per le tue coltivazioni è Tecamin Max.

Tecamin Max è un biostimolante fogliare, completamente naturale, a base di amminoacidi ed estratti di origine vegetale. Grazie alla sua altissima concentrazione di amminoacidi essenziali, i costituenti delle proteine che non vengono prodotti direttamente dalle piante, apporta tutti i nutrienti essenziali per riparare i danni causati dalle alte temperature.

Tecamin Max, distribuito una sola volta durante la fase vegetativa, ricostruisce gli organi deputati alla fotosintesi e alla respirazione delle piante di mais, mantenendone inalterata la loro funzione. Le colture, di conseguenza, sono in grado di effettuare la fotosintesi al 100% delle loro potenzialità e riescono a sintetizzare la giusta quantità di nutrienti fondamentali per la loro crescita.

Produrre più mais per essere più autosufficienti

Tecamin Max continua ad essere la migliore soluzione per molti agricoltori e allevatori italiani. Infatti, con un solo trattamento tra la 5° e l’8° foglia, la resa di produzione è aumentata del + 15% per trinciato e pastone integrale di mais e del + 12% per il pastone di granella e granella di mais. Questo, gli consente di aumentare la disponibilità di materie prime in azienda, proteggendosi attivamente dalle speculazioni legate all’incremento dei prezzi del mercato.

Tecamin Max è la tecnologia di Agri Salus, la soluzione che ti consente di aumentare la resa di produzione delle tue coltivazioni.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

14 Mag

By

Aumento delle temperature: come limitare le acidosi e produrre più latte

14 Maggio 2020 | By |

Quando le temperature aumentano, le bovine mangiano meno e vanno in acidosi

I lievi aumenti di temperatura, tipici di questa stagione, aumentano i casi di acidosi negli allevamenti di bovine da latte. Questo avviene perché, durante tale periodo, il pH ruminale delle bovine scende a valori inferiori al 4 per troppe ore. Gli animali riducono l’ingestione e non riescono a tamponare l’elevata quantità di acidi prodotti dalle rapide fermentazioni ruminali. L’acidosi ha diversi effetti negativi: riduce la qualità del latte determinando un importante calo del grasso, riduce il benessere animale e anche l’efficienza economica dell’allevamento.

Hydro Extra aumenta l’ingestione e stimola la produzione di saliva

Durante il periodo caratterizzato da frequenti aumenti di temperatura, è importante proteggere le bovine in lattazione dal rischio di acidosi. Proprio per questi motivi Deatech, dopo anni di studi, ha dato vita ad Hydro Extra, la soluzione nutrizionale più sicura per le tue bovine da latte.

Hydro Extra è un alimento costituito da oli essenziali, estratti vegetali e sali diuretici che completa la dieta delle bovine in lattazione durante il periodo di innalzamento termico. In particolare, stimola l’ingestione di sostanza secca (soprattutto dei foraggi) degli animali attenuando il loro senso di sazietà. Inoltre, grazie ai suoi speciali componenti, agisce direttamente sulle ghiandole salivari aumentando la produzione di una saliva, ricca di bicarbonato, dal potere tampone.

Hydro Extra favorisce l’eliminazione del calore corporeo stimolando la diuresi e regolando l’attività respiratoria. Grazie a questo alimento, le tue bovine godranno di un ottimo stato di salute, anche quando le condizioni ambientali non sono ottimali.

Meno acidosi e più latte di qualità

Hydro Extra, aggiunto alla razione, migliora la salute delle bovine e limita il rischio di acidosi durante il periodo caratterizzato dall’aumento delle temperature. Aumentando l’ingestione di sostanza secca, gli animali stanno meglio e, di conseguenza, producono più latte con una quantità di grasso superiore. Questo permette agli allevatori di avere dei premi e di veder valorizzato economicamente il loro prodotto, superando i valori di franchigia fissati dai caseifici.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

12 Mag

By

L’aumento, anche lieve, delle temperature rende i calori delle bovine da latte meno evidenti

12 Maggio 2020 | By |

Quando i calori sono poco evidenti, l’efficienza dell’allevamento si riduce

I lievi aumenti di temperatura ed i relativi sbalzi termici, condizioni tipiche del periodo primaverile, rendono i calori delle bovine da latte sempre meno evidenti. Gli allevatori si trovano quindi davanti ad animali che smettono di manifestare tutti i comportamenti tipici del calore: scavalcare, agitarsi, muggire frequentemente. Questo incide negativamente sull’efficienza economica dell’allevamento perché, non riuscendo a fecondare, si ritarda il periodo di asciutta e si arriva ad avere bovine a fine lattazione che producono talmente poco latte che non ripagano nemmeno i costi alimentari.

Hydro Extra protegge le bovine dall’aumento delle temperature

Per aiutare i tuoi animali a superare nel miglior modo il periodo primaverile, caratterizzato da frequenti sbalzi termici e lievi aumenti di temperatura, Deatech ha messo a punto la migliore soluzione nutrizionale per il tuo allevamento di bovine da latte: Hydro Extra.

Hydro Extra è un alimento che, grazie alla sua speciale composizione, mantiene elevati livelli di ingestione degli animali anche durante il periodo di innalzamento termico. Hydro Extra mette a disposizione delle bovine una quantità di energia mediamente alta che viene utilizzata per intraprendere, con successo, la gravidanza successiva. Inoltre, grazie ai sali diuretici, gli oli essenziali e gli estratti vegetali contenuti in Hydro Extra, si promuove la corretta funzionalità dell’organismo delle bovine che, stando bene, manifestano al meglio i calori, sono più tranquille e meno infiammate.

Grazie ad Hydro Extra, garantisci ottime condizioni di benessere e salute delle tue bovine mantenendo elevate performance della stalla anche in condizioni termiche non ottimali.

Calori ben evidenti e bovine in salute

Grazie ad Hydro Extra i calori delle bovine sono ben visibili anche durante il periodo di lieve innalzamento termico. Questo avviene perché gli animali, nonostante le temperature leggermente in aumento, vengono nutrite al meglio e riescono a manifestare i comportamenti tipici di tale momento.

Migliorando la visibilità dei calori, gli allevatori fecondano più facilmente le bovine aumentando, di conseguenza, il numero di gravidanze ed evitando di alimentare animali che non ripagano nemmeno il costo della razione.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

10 Mag

By

Contrastare gli effetti negativi delle alte temperature per ridurre la mortalità delle scrofe

10 Maggio 2020 | By |

Quando fa caldo la mortalità delle scrofe aumenta

L’aumento delle temperature ed il caldo afoso sono spesso responsabili di un forte aumento della mortalità delle scrofe negli allevamenti, soprattutto nei soggetti vicino al parto o immediatamente dopo. Questo, oltre che portare alla perdita delle scrofe stesse, mette l’allevatore davanti ad una perdita economica da mancato guadagno, dovuto alla perdita delle nidiate che le scrofe hanno in grembo.

Calor Protect, la soluzione alimentare su misura per le tue scrofe

Per controllare efficacemente gli effetti negativi provocati dal caldo, Deatech ha messo a punto la soluzione alimentare su misura per il tuo allevamento: Calor Protect.

Calor Protect è un alimento composto da un mix di ingredienti completamente naturali in grado di ridurre in modo significativo la mortalità delle scrofe e di garantire la corretta funzionalità del loro organismo. Calor Protect riesce a fare tutto questo regolando l’attività respiratoria degli animali e scongiurando, di conseguenza, il rischio di infarto. Inoltre, grazie al suo contenuto a base di oli essenziali ed estratti vegetali ad azione termoregolatrice, stimola la diuresi e riduce in modo costante la temperatura corporea delle scrofe.

Calor Protect, aggiunto alla razione delle scrofe, aiuta gli allevatori di suini a migliorare il benessere dei loro animali e la redditività della loro azienda.

Calor Protect dimezza la mortalità delle scrofe

Gli allevatori che inseriscono Calor Protect nella razione delle loro scrofe hanno ridotto mediamente del 50% la mortalità in allevamento. Questo, gli ha consentito di ottenere il 50% di suinetti nati in più durante il periodo di innalzamento termico, valorizzando al massimo l’efficienza economica del loro allevamento.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

08 Mag

By

Come soddisfare i fabbisogni di ferro dei suinetti per ridurre il rischio di anemia, senza iniezioni

8 Maggio 2020 | By |

Le iniezioni di ferro veicolano i patogeni e riducono il benessere dei suinetti

L’anemia da carenza di ferro dei suinetti appena nati è un problema importante che si presenta negli allevamenti suinicoli e che provoca ritardi nell’accrescimento e aumento della mortalità. I suinetti colpiti si presentano con pelle e mucose pallide, affaticati e più vulnerabili alle malattie. Proprio per questo, nella maggior parte dei casi, vengono trattati singolarmente con iniezioni di ferro che riducono le condizioni di benessere dell’animale e che richiedono l’intervento di un operatore, vettore per l’entrata di patogeni.

Soddisfa il fabbisogno di ferro dei tuoi giovani animali con Ferkofer

Per soddisfare i fabbisogni di ferro dei suinetti ed evitare il manifestarsi di anemia, migliorando le condizioni igienico-sanitarie dell’allevamento, Deatech ha messo a punto la soluzione nutrizionale più sicura per i tuoi animali: Ferkofer.

Ferkofer è l’alimento naturale in polvere che rappresenta la miglior fonte di ferro ad alto valore biologico per i suinetti. La sua speciale composizione fornisce ai giovani animali un supplemento di ferro esterno rispetto a quello proveniente dal latte della scrofa, che spesso risulta essere insufficiente.

Ferkofer viene distribuito nell’area di attività dei suinetti che, in questo modo, possono grufolare e assumere autonomamente la quantità di ferro utile a soddisfare il 100% dei loro fabbisogni. Grazie all’elevata appetibilità di Ferkofer si evitano le iniezioni di ferro preservando il benessere dei suinetti.

Zero iniezioni e zero manipolazione dei suinetti

Ferkofer, utilizzato nell’allevamento di suini, consente di ottenere suinetti sani, vitali ed energici evitando l’anemia e le iniezioni di ferro correlate. Sono questi i promettenti risultati ottenuti dagli allevatori. Ferkofer, inoltre, contribuisce a mantenere alta la biosicurezza dell’allevamento, evitando la manipolazione dei suinetti e riducendo al minimo i trattamenti effettuati dagli operatori.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

07 Mag

By

Fornire la giusta quantità di ferro ai suinetti per evitare anemie ed iniezioni

7 Maggio 2020 | By |

Le iniezioni di ferro aprono ferite che fanno entrare i patogeni nell’organismo

Alla nascita, i suinetti hanno ridotte o inesistenti riserve di ferro e, proprio per questo, sviluppano l’anemia. Negli allevamenti suinicoli italiani questa malattia si presenta con evidenti sintomi, quali: pallore, perdita di accrescimento, difficoltà a respirare e debolezza. Ai suinetti anemici viene tempestivamente somministrato il ferro tramite iniezione che apre ferite per l’entrata di microrganismi patogeni e che riducono l’igiene e la biosicurezza dell’allevamento.

Ferkofer: la miglior fonte di ferro per i tuoi suinetti

Il ferro è un elemento essenziale, indicato per evitare le anemie da carenza di ferro degli animali, in particolare suini. Per integrare il contenuto di ferro ottenuto dal latte della scrofa ed evitare la comparsa di anemia nei suinetti appena nati Deatech, dopo numerosi studi, ha messo a punto la migliore soluzione per il tuo allevamento suino: Ferkofer.

Ferkofer è l’alimento naturale in polvere che rappresenta la migliore fonte di ferro ad alto valore biologico per i suinetti fino allo svezzamento. Viene semplicemente distribuito nell’area di attività dei giovani animali che, in questo modo, assumono autonomamente la giusta quantità di ferro a seconda del peso, dell’età e del grado di anemia, per soddisfare al 100% i propri fabbisogni ed evitando anemie ed iniezioni di ferro correlate.

Ferkofer, grazie ai suoi ingredienti e all’elevata digeribilità, ottimizza l’assimilazione del ferro da parte dei suinetti, aumentando l’igiene e la biosicurezza dell’allevamento.

Suinetti sani vitali ed energici senza anemia ed iniezioni

Gli allevatori che utilizzano Ferkofer nel loro allevamento, ottengono suinetti sani, vitali ed energici evitando così l’anemia neonatale. Distribuendolo semplicemente sul pavimento, i giovani animali grufolano e assimilano una quantità di ferro ideale per il mantenimento del loro stato di salute. In questo modo, si contribuisce a mantenere alta la biosicurezza dell’allevamento evitando iniezioni e nuove vie d’ingresso per i patogeni.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

04 Mag

By

Periodo caldo: mantenere la corretta temperatura della massa insilata per evitare rifermentazioni

4 Maggio 2020 | By |

Il caldo compromette la qualità degli insilati primaverili

Molti allevatori di bovine da latte, quando le temperature ambientali iniziano ad aumentare, tendono a non voler utilizzare gli insilati primaverili prodotti. Questa decisione, piuttosto frequente, avviene per paura di incorrere in rifermentazioni della massa insilata. Gli allevatori quindi, perdono un’occasione per nutrire gli animali con un alimento altamente appetibile in un periodo dell’anno in cui l’ingestione e la produzione di latte sono già compromesse a causa dell’eccessivo caldo.

Deasil favorisce le corrette fermentazioni della massa insilata

Per utilizzare gli insilati primaverili in tutta tranquillità, per evitare rifermentazioni in corsia d’alimentazione e fornire ai tuoi animali un alimento sempre di alta qualità, anche quando le temperature aumentano, Deatech ha pensato al miglior sistema per il tuo allevamento: Deasil.

Deasil è la soluzione perfetta per i tuoi insilati primaverili. Grazie al potere acidificante dei suoi ingredienti, mantiene stabile l’insilato in trincea e contrasta le rifermentazioni nell’unifeed. Questo avviene mantenendo il corretto pH della massa insilata che consente l’avviamento delle fermentazioni buone a discapito dei microrganismi patogeni.

L’insilato, grazie ad una semplice aggiunta di Deasil con una pompa di distribuzione, rimane stabile e può tranquillamente essere usato anche quando le temperature aumentano. Questo è possibile perché, anche quando c’è caldo, l’azione di Deasil blocca le rifermentazioni e mantiene la corretta temperatura della massa.

Deasil stabilizza la temperatura della massa insilata

Tutti gli allevatori che utilizzano Deasil, hanno l’occasione di nutrire i loro animali con ottimi insilati primaverili coltivati e ben conservati. Gli effetti di Deasil sono più che promettenti, infatti, la temperatura all’interno dell’insilato non aumenta, rimane stabile e gli allevatori possono finalmente utilizzare gli insilati primaverili in tutta tranquillità.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

03 Mag

By

Dimezzare la micotossina DON sul mais per nutrire al meglio il proprio bestiame

3 Maggio 2020 | By |

La micotossina DON ha effetti negativi sulla salute animale

Il DON o deossinivalenolo è una micotossina prodotta dai funghi patogeni che, spesso, contamina il mais destinato all’alimentazione zootecnica. Si sviluppa in condizioni di elevata umidità e temperature moderate e rappresenta un rischio per la salute degli animali allevati, in particolare, sia bovine da latte che suini. Le materie prime contaminate da DON sono inappetibili e riducono l’ingestione degli animali provocando anche vomito, diarrea ed un rallentamento della crescita.

Tecamin Max: il tuo alleato contro le micotossine del mais

Numerosi studi scientifici, come quelli sostenuti da M.L. Martins e H.M. Martins nel 2002, stabiliscono che le temperature moderate (22°C e 28°C), associate ad un elevato grado di umidità, favoriscono la produzione della micotossina DON da parte di funghi patogeni già presenti sulle piante. Deatech, per aiutare le tue coltivazioni di mais a superare queste condizioni, ha messo a punto Tecamin Max.

Tecamin max è una soluzione completamente naturale a base di amminoacidi vegetali che sostiene la crescita delle tue piante e le aiuta a non produrre molecole che stimolano la produzione di micotossine da parte dei funghi. Gli amminoacidi apportati da questo speciale biostimolante, fanno parte della categoria degli essenziali, ossia quei costituenti delle proteine che non possono essere prodotti autonomamente dalle piante e che necessariamente devono essere apportati dall’esterno.

Tecamin Max, distribuito per via fogliare una sola volta tra la 5° e l’8° foglia, rinforza le difese delle tue piante di mais e riduce lo sviluppo di micotossine tossiche per gli animali.

-50% di DON nel tuo mais

Con una sola distribuzione, Tecamin Max dimezza il contenuto di DON del mais evitando l’intossicazione degli animali. Inoltre, grazie ai suoi preziosi amminoacidi, supporta le piante nella loro crescita e valorizza il raccolto andando a creare un alimento altamente appetibile per bovine da latte e suini. Gli allevatori, infatti, producono un mais di prima qualità che aumenta il benessere e migliora lo stato di salute dei loro animali.

Tecamin Max è la tecnologia di Agri Salus, la soluzione che ti consente di aumentare la resa di produzione delle tue coltivazioni.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

28 Apr

By

Limitare lo sviluppo di microrganismi per evitare la contaminazione degli insilati primaverili

28 Aprile 2020 | By |

Elevate temperature, umidità e luce favoriscono lo sviluppo di microrganismi che contaminano gli insilati

Durante il periodo di innalzamento termico, gli allevatori vedono che gli insilati primaverili aperti e presenti in trincea rifermentano e si scaldano a causa di variazioni di temperatura, umidità e luce. Questo, facilita la proliferazione di microrganismi patogeni, tra i quali, lieviti, muffe e relative micotossine che contaminano e rendono maleodorante l’insilato. Le micotossine prodotte dai funghi patogeni, insieme agli altri microrganismi, hanno effetti negativi sulla salute animale.

Con Deasil conservi gli insilati al meglio

Per assicurare ottime condizioni di salute degli animali e limitare l’acquisto di insilati dall’esterno, rendendo l’azienda più autosufficiente, la migliore soluzione è Deasil.

Deasil è il prodotto in forma liquida che, aggiunto all’insilato con una pompa, crea condizioni sfavorevoli allo sviluppo e alla proliferazione di muffe, lieviti e altri microrganismi negli insilati destinati all’alimentazione zootecnica. Riesce a fare tutto questo acidificando le materie prime insilate e agendo ad ampio spettro su vari microrganismi patogeni, quali: clostridi, muffe, Escherichia coli, salmonelle e lieviti.

Deasil, su muffe e lieviti, svolge un’azione fungistatica che agisce rallentando il loro sviluppo e bloccandone la proliferazione. Per clostridi, salmonelle e E. coli, invece, ha un’azione battericida che prevede l’entrata dell’acido all’interno della cellula batterica provocandone la morte.

Deasil azzera il contenuto di E. coli e limita lo sviluppo di muffe e lieviti

Gli agricoltori e allevatori che continuano a scegliere Deasil, utilizzano i loro insilati primaverili in tutta tranquillità. I risultati ottenuti negli allevamenti sono davvero formidabili, infatti, distribuendolo sull’insilato il contenuto di Escherichia coli viene totalmente azzerato. Inoltre, grazie a questa soluzione, gli allevatori notano un’importante riduzione delle muffe e delle micotossine durante la desilatura.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

28 Apr

By

Le abbondanti piogge riducono la digeribilità dell’insilato di mais

28 Aprile 2020 | By |

L’eccesso di acqua ha effetti negativi sulla digeribilità del mais

Le abbondanti piogge, tipiche del periodo primaverile, possono provocare danni nei campi dove, il mais coltivato, viene destinato all’alimentazione delle bovine da latte. L’eccesso di acqua, infatti, riduce la quantità di ossigeno presente nel terreno, fino ad azzerarla completamente, dopo 24 ore. Le piante, non riuscendo ad assorbire acqua attraverso le radici, rispondono limitando la respirazione e depositando lignina nei tessuti. Questo, ha un effetto negativo sulla produttività dei terreni e sulla digeribilità del mais insilato.

Tecamin Max: mais insilato più digeribile

Per aiutare le tue piante di mais a superare al meglio i danni provocati dalle abbondanti piogge, la soluzione più sicura ed efficace è Tecamin Max.

Tecamin Max è un biostimolante liquido a base di ingredienti completamente naturali che, attraverso la sua altissima concentrazione di amminoacidi essenziali rinforza e irrobustisce le radici delle piante. Così facendo, viene a svilupparsi un appartato radicale forte e robusto che consente alle coltivazioni di mais di assorbire acqua e preziosi nutrienti dal terreno, anche quando l’acqua è in eccesso. Grazie a Tecamin Max, distribuito tra la 5°e l’8° foglia, le piante di mais continuano a crescere al meglio. Gli allevatori, di conseguenza, ottengono piante con radici ben sviluppate, che fanno respirazione fotosintesi in modo ottimale, mantenendo al massimo le proprie funzioni vitali e producendo mais che, una volta insilato, risulta ancora più digeribile dagli animali.

+2 punti % di digeribilità

Dopo una sola distribuzione fogliare di Tecamin Max alla dose di 3 L/ha, la digeribilità dell’insilato di mais è aumentata mediamente di +2 punti percentuali. Anche in condizioni non ottimali, le piante riescono a superare le condizioni di eccesso d’acqua ed esprimono al massimo la loro potenzialità produttiva. Sono questi gli ottimi risultati ottenuti dagli allevatori e agricoltori che producono trinciato e pastone integrale di mais per la nutrizione delle loro bovine da latte.

Tecamin Max è la tecnologia di Agri Salus, la soluzione che ti consente di aumentare la resa di produzione delle tue coltivazioni.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179