Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Tutte le ultime novità | Deatech

04 Dic

By

La ridotta ingestione delle vacche diminuisce la produzione e posticipa i picchi di lattazione

4 Dicembre 2020 | By |

Le vacche fresche sono più soggette alla perdita di peso

Durante il periodo autunno-invernale, le vacche fresche ad alta produzione sono più soggette alla perdita di peso. La ridotta ingestione ed il dimagrimento hanno un importante impatto negativo sulla produzione di latte e sul relativo picco di lattazione che, inevitabilmente, viene spostato in avanti insieme alle gravidanze. In queste condizioni, l’allevatore impiega più tempo e denaro per cercare di riportare la mandria alla normalità.

Peso ideale e più energia per fare latte

Per evitare che le bovine da latte ad elevata produzione perdano peso, è importante che gli allevatori massimizzino l’efficienza della lattazione. Per fare questo, Deatech con i suoi 20 anni di esperienza in nutrizione animale ha messo a punto EVO MEGA, l’evoluzione della nutrizione bovina.

Grazie ad un migliore assorbimento e digestione dei componenti nutrizionali presenti in EVO MEGA, le bovine hanno a disposizione più energia per fare latte, fattore che gli consente di mantenere il peso ideale, evitando di dover utilizzare le proprie riserve corporee. Gli animali, a parità di apporti e mangiando la stessa quantità di alimento, risultano essere molto più efficienti.

EVO MEGA è un mix di componenti e tecnologie alimentari che consentono all’allevatore di migliorare l’efficienza alimentare delle bovine da latte, senza dover ricorrere a modifiche della razione. Questo avviene grazie ad un miglior assorbimento dei nutrienti presenti nella razione.

EVO MEGA evita la perdita di peso delle vacche fresche

Gli allevatori che utilizzano EVO MEGA nella razione delle loro vacche ad alta produzione, già dopo pochi giorni, vedono animali in ottime condizioni corporee. Aggiungendo EVO MEGA al carro unifeed, senza effettuare variazioni nella razione, gli allevatori hanno animali con il corretto peso e raggiungono un’elevata efficienza produttiva durante la lattazione.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

04 Dic

By

Scrofe: aumentare la funzionalità del fegato per fare più gravidanze

4 Dicembre 2020 | By |

Le scrofe anoressiche faticano a rimanere gravide

Quando le scrofe non mangiano, diventano anoressiche e fanno fatica a rimanere gravide. Per ottenere gravidanze, infatti, è necessario che avvengano una serie di cambiamenti ormonali che favoriscano l’ovulazione. In presenza di scrofe anoressiche gli allevatori suinicoli si trovano di fronte ad animali vuoti e, nei casi più gravi, ad aborti precoci e riassorbimenti embrionali che hanno effetti negativi sulla salute e sulla fertilità di tutto l’allevamento.

Prohepa ripristina i corretti livelli ormonali delle scrofe

Il fegato è una ghiandola che svolge un importantissimo ruolo di controllo sull’equilibrio ormonale, fondamentale per coordinare le diverse attività dell’organismo. In particolare, per far sì che avvenga una gravidanza, è fondamentale che le scrofe abbiano in circolo un alto livello di estrogeni prima dell’ovulazione e che, durante tutta la gravidanza, si verifichi un innalzamento del progesterone.

Per ristabilire i corretti livelli ormonali delle scrofe, Deatech ha messo a punto una soluzione nutrizionale unica e dai risultati garantiti. Prohepa è l’alimento completo pensato per aumentare la funzionalità del fegato, purificandolo e facilitando il metabolismo dei lipidi.

La sua speciale composizione, a base di vitamine, minerali ed estratti vegetali, ristabilisce il corretto equilibrio ormonale dell’organismo delle scrofe. Prohepa, inoltre, disintossica il fegato e ripristina la normale attività delle cellule epatiche.

L’allevatore di suini, in questo modo, migliora l’utilizzo delle sostanze nutritive presenti nella razione ed evita la comparsa di steatosi epatica (fegato grasso) nelle scrofe.

Più gravidanze alla prima inseminazione

Prohepa è la soluzione nutrizionale che consente di far lavorare al meglio il fegato delle scrofe in lattazione e periparto. L’aggiunta di questo alimento nella razione consente, infatti, di ristabilire il livello ormonale ideale e necessario per ottenere gravidanze. Gli allevatori che lo utilizzano notano sin da subito scrofe che rimangono gravide alla prima inseminazione, fattore che aumenta considerevolmente le performance del loro allevamento.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

02 Dic

By

Stalla da latte: come aumentare il fatturato durante il periodo autunno-invernale?

2 Dicembre 2020 | By |

Durante il periodo autunno-invernale la produzione di latte cala

Durante il periodo autunno-invernale, nell’allevamento bovino da latte, il fatturato mensile subisce una netta riduzione. Questo è principalmente dovuto ad un calo della produzione di latte rispetto agli altri periodi dell’anno. Gli allevatori, in queste condizioni, sono continuamente stressati perché faticano a pagare nei tempi corretti i fornitori.

Frigo del latte sempre pieno con EVO MEGA

La ricerca e sviluppo di Deatech, ascoltando le necessità dei propri allevatori, ha dato vita ad una tecnologia alimentare multifunzione unica e che fornisce risultati sicuri e garantiti. Stiamo parlando di EVO MEGA, l’evoluzione della nutrizione bovina di Deatech.

Grazie ai suoi speciali ingredienti e alla loro potente sinergia, questo alimento consente agli allevatori di coprire e soddisfare appieno i reali fabbisogni nutrizionali delle bovine da latte. EVO MEGA, infatti, consente di avere un frigo del latte pieno, anche durante il periodo autunno-invernale.

Il miglioramento del metabolismo animale e della digeribilità della proteina presente in razione, consentono di aumentare la produzione di latte in tempi brevi. Gli allevatori che lo hanno aggiunto al carro unifeed delle vacche in lattazione, infatti, hanno notato miglioramenti in solo 7-10 giorni. Le bovine producono più latte e i frigo si riempiono anche nel periodo dell’anno con più bassa produzione.

Fatture del latte sempre più alte

Applicando la soluzione nutrizionale EVO MEGA, gli allevatori incassano fatture più alte anche durante il periodo autunno-invernale. Questo è principalmente dovuto ad un aumento della produzione di latte e ad un netto miglioramento dell’efficienza aziendale che, di conseguenza, rende anche più tranquilli e sereni gli allevatori.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

30 Nov

By

Le scrofe con problemi al fegato producono latte grasso, poco digeribile per i suinetti

30 Novembre 2020 | By |

Quando il latte è troppo grasso, i suinetti vanno in diarrea

Le scrofe con importanti problemi al fegato mangiano meno e producono poco latte e di pessima qualità. I giovani suinetti, avendo un apparato digerente non ancora completamente sviluppato, faticano a digerire questo latte eccessivamente grasso e molto spesso presentano problemi di diarrea.

Un’ingestione costante con Prohepa

Prohepa è la soluzione nutrizionale di Deatech che consente agli allevatori suinicoli di limitare i danni provocati da scrofe con disturbi epatici.

Prohepa, aggiunto semplicemente alla razione delle scrofe in lattazione e periparto, consente di mantenere a livelli ottimali l’appetito e l’ingestione di alimento. In questo modo, gli animali non mobilitano i grassi dell’organismo che, di conseguenza, non entrano nel latte destinato ai suinetti.

Lo speciale mix di ingredienti che costituiscono Prohepa, in particolare estratti vegetali, vitamine e minerali, consente di soddisfare i reali fabbisogni nutrizionali delle scrofe, facilitando la digestione della razione e ripristinando la normale funzionalità delle cellule del fegato. In questo modo, le scrofe non avranno più problemi di steatosi epatica (fegato grasso) e utilizzeranno al meglio le sostanze nutritive contenute nella razione.

Più appetito con Prohepa

Grazie alla soluzione nutrizionale Prohepa, le scrofe mantengono elevato l’appetito e producono latte a sufficienza per nutrire tutta la nidiata. Il latte prodotto per i suinetti, inoltre, risulta essere di maggiore qualità e con la corretta percentuale di grassi. In questo modo, gli allevatori suinicoli hanno scrofe in un’ottima condizione fisica e, allo stesso tempo, evitano i disturbi intestinali nei suinetti.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

29 Nov

By

Come ti sentiresti se riducessi la riforma per infertilità nel tuo allevamento?

29 Novembre 2020 | By |

Le bovine che non rimangono gravide in estate vengono riformate in primavera

Le bovine che non vengono ingravidate durante il periodo caldo, vengono spesso riformate in primavera. Questo avviene perché, non rimanendo gravide, in autunno devono recuperare il peso perso e la primavera dell’anno successivo non faranno più latte.

Proprio per questo, alcuni allevatori scelgono di ricorrere a costosi cicli di iniezioni ormonali che, col protrarsi nel tempo, sfociano in sterilità.

Una soluzione su misura per la tua azienda

Per evitare di riformare le bovine da latte per infertilità, è importante scegliere soluzioni nutrizionali efficienti e molto pratiche. Per fare questo, Deatech con i suoi 20 anni di specializzazione in nutrizione animale ha messo a punto EVO MEGA, l’evoluzione della nutrizione bovina.

EVO MEGA è un mix di tecnologie alimentari in pellet che consente di raggiungere risultati molto ambiziosi in tempi rapidi. È facilmente adattabile a qualsiasi azienda, infatti, è sufficiente aggiungerlo al carro unifeed delle vacche, senza alcun bisogno di modificare la razione ed eseguire analisi.

Tutto questo è possibile grazie ad un migliore assorbimento e digestione dei componenti nutrizionali presenti in EVO MEGA. Le bovine da latte hanno quindi a disposizione più energia per fare gravidanze, fattore che consente di aumentare la fertilità di tutta la mandria. Gli allevatori, grazie ad EVO MEGA, riducono considerevolmente la riforma degli animali per infertilità e migliorano le performance del loro allevamento.

Più vacche gravide e meno riforma per infertilità

EVO MEGA è la soluzione che, aggiunta in modo semplice alla razione delle bovine in lattazione, consente agli allevatori di ottenere più fertilità e gravidanze in tempi brevi, anche durante il periodo caldo. Inoltre, grazie al suo mix di tecnologie alimentari, consente di avere vacche gravide ed evitare così la riforma per infertilità.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

18 Nov

By

Scrofe: mantenere la corretta funzionalità del fegato per evitare i baliaggi

18 Novembre 2020 | By |

Quando le scrofe hanno problemi al fegato producono meno latte

Molto spesso, le scrofe con problemi al fegato smettono completamente di mangiare. Questa condizione può portare ad avere animali anoressici che non producono latte a sufficienza per nutrire tutta la nidiata. La sofferenza dei suinetti ed i relativi baliaggi rappresentano per gli allevatori una perdita di tempo ed un alto rischio morte dei suinetti.

Scrofe con più appetito

Prohepa è la soluzione nutrizionale che mantiene, a livelli ottimali, l’appetito e l’ingestione di alimento da parte delle scrofe in lattazione e periparto. La sinergia degli estratti vegetali, delle vitamine e dei minerali che lo compongono, fanno funzionare al meglio il fegato degli animali.

Prohepa disintossica il fegato e ripristina le normali funzioni delle cellule epatiche. In questo modo, evita la formazione del fegato grasso e la relativa perdita di appetito. È facile da usare perché è sufficiente aggiungerlo nella razione delle scrofe ad un dosaggio di 5 kg/t.

Le scrofe che vengono nutrite con Prohepa hanno un appetito sempre elevato e possiedono l’energia ideale per produrre la giusta quantità di latte per nutrire tutti i suinetti. Prohepa ha anche un ottimo effetto sulla fertilità, infatti, favorisce la venuta in calore delle scrofe dopo lo svezzamento.

Scrofe e suinetti in piena forma

Prohepa, aggiunto semplicemente alla razione delle scrofe in lattazione ed in periparto, consente agli allevatori suinicoli di avere scrofe che non smettono mai di mangiare e che producono latte a sufficienza per nutrire tutta la nidiata. Gli allevatori, grazie a questa soluzione nutrizionale, evitano i baliaggi e vedono scrofe e suinetti sempre in piena forma.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

17 Nov

By

Come avere una produzione di latte costante durante tutto l’anno

17 Novembre 2020 | By |

Dopo il periodo caldo le bovine producono meno

Al termine dei mesi caldi, l’allevatore di bovine si trova ad avere animali che producono meno latte rispetto ad altri periodi dell’anno. Questo avviene perché, le elevate temperature tipiche dell’estate, portano ad una riduzione del benessere e della condizione fisica degli animali. In autunno, gli allevatori si trovano di fronte ad animali che producono meno e, di conseguenza, ad una riduzione del loro reddito che non gli consente di pagare nei tempi corretti le fatture dei fornitori.

EVO MEGA, la soluzione che sostiene il reddito degli allevatori

Per sostenere il reddito degli allevatori, anche dopo il difficile periodo caldo, è importante massimizzare l’efficienza alimentare dei propri animali. Per fare questo Deatech, con i suoi 20 anni di esperienza in ricerca e nutrizione animale, ha messo a punto EVO MEGA, l’evoluzione della nutrizione bovina.

EVO MEGA è un mix di componenti e tecnologie alimentari che consente agli allevatori di migliorare l’efficienza alimentare delle loro bovine da latte. Grazie ad una migliore digestione e ad un elevato assorbimento dei componenti nutrizionali presenti in EVO MEGA, le bovine mantengono il peso ideale tutto l’anno e hanno a disposizione più energia per fare latte. Gli animali, a parità di apporti e mangiando la stessa quantità di alimento, stanno meglio e producono una quantità di latte maggiore.

Più reddito e allevatori più sereni

EVO MEGA, soddisfando i reali fabbisogni nutrizionali delle bovine da latte, sostiene il reddito degli allevatori anche durante il periodo autunnale. Le bovine che vengono nutrite con EVO MEGA continuano a produrre la normale quantità di latte tutto l’anno, condizione che permette agli allevatori di mantenere buoni guadagni e di essere più sereni.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

17 Nov

By

Locali di allevamento sani e puliti, come se fossero nuovi

17 Novembre 2020 | By |

I più comuni prodotti di disinfezione provocano intossicazione ad animali e operatori

Molti dei prodotti di disinfezione ambientale per l’allevamento presenti sul mercato sono pericolosi per la salute degli allevatori e, allo stesso tempo, non possono essere utilizzati in presenza degli animali. Questo, perché la loro composizione ed i relativi ingredienti provocano intossicazione dei suini e degli operatori.

Con Alimsalus i locali dell’allevamento sono puliti e sicuri

Alimsalus, nebulizzato in tutte le zone dell’allevamento, consente di mantenere un ambiente sano e pulito anche in presenza di animali e operatori. In ambienti molto umidi, tipici degli allevamenti suini, agisce selettivamente distruggendo per lisi della parete cellulare la maggior parte dei microrganismi patogeni, provocandone la morte.

Alimsalus è l’unica soluzione sicura e non aggressiva che evita l’intossicazione di operatori e animali durante la sua distribuzione. Questo è possibile perché non contiene acidi corrosivi ed è composto da sali con un’azione antibatterica e antifungina.

Alimsalus è un liquido insapore che, oltre ad essere utilizzato per la sanificazione degli ambienti dell’allevamento, permette di conservare al meglio anche gli alimenti e l’acqua per gli animali. È semplice e facile da utilizzare, infatti, è sufficiente distribuirlo tal quale per mantenere elevata la qualità dell’ambiente e per migliorare, sin da subito, lo stato di salute ed il benessere degli animali.

Alimsalus, sicuro per te e per i tuoi suini

Alimsalus, grazie alla sua speciale composizione, non provoca irritazioni ed è privo di molecole tossiche per l’uomo e gli animali. Proprio per questo, può essere comodamente utilizzato per sanificare i locali dell’allevamento in presenza di operatori e suini. Alimsalus è la migliore soluzione per la disinfezione dei locali in tutta sicurezza, richiede meno lavoro e non provoca stress agli animali.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

16 Nov

By

Picchi di lattazione elevati e regolari con EVO MEGA

16 Novembre 2020 | By |

Le vacche che partoriscono in estate non raggiungono il picco di lattazione nei tempi corretti

La mancata ripresa autunnale della produzione di latte è piuttosto anomala, soprattutto se si considera che le vacche fresche che partoriscono in estate dovrebbero raggiungere il picco di lattazione proprio intorno ad ottobre. Le vacche con mancati picchi di lattazione non riescono a produrre la giusta quantità di latte e, gli allevatori, devono quindi aspettare fino a dicembre affinché gli animali tornino a raggiungere il massimo livello di produzione.

EVO MEGA: la migliore tecnologia multifunzione per le bovine da latte

EVO MEGA è la tecnologia multifunzione italiana creata dalla ricerca e sviluppo Deatech in collaborazione con i migliori centri di ricerca internazionali nel settore della nutrizione bovina.

EVO MEGA, rappresenta l’evoluzione della nutrizione bovina nel corso del tempo. È costituita da tecnologie alimentari multifunzione che lavorano sinergicamente per affiancare gli allevatori di bovine da latte nella corretta gestione della mandria. Grazie a questo alimento, semplicemente aggiunto e miscelato al carro unifeed, le bovine in lattazione producono più latte e sono più fertili, pur mantenendo la stessa ingestione di alimento.

Gli speciali componenti di EVO MEGA, inoltre, migliorano il metabolismo animale e le coperture dei reali fabbisogni delle vacche in lattazione ad alta produzione. Aumentando l’efficienza proteica della razione, le bovine al picco di lattazione possono godere di un maggiore assorbimento proteico e, di conseguenza, avere più nutrienti a disposizione.

Lattazioni autunnali più alte ed efficienti

Grazie alle tecnologie alimentari contenute in EVO MEGA, le lattazioni autunnali sono più alte ed efficienti. Le bovine da latte tornano ad avere un maggiore sprint ed una migliore ripartenza dopo il periodo caldo, infatti, producono più latte, non ritardano il picco di lattazione e le mammelle si riempiono prima. Gli allevatori notano anche che, già prima di entrare in sala di mungitura, le vacche fresche perdono latte.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

15 Nov

By

Un ambiente sano e pulito evita la comparsa di malattie gastro-intestinali e respiratorie

15 Novembre 2020 | By |

L’elevata umidità ambientale favorisce lo sviluppo di microrganismi patogeni

Durante i mesi autunno-invernali, in tutti i comparti dell’allevamento suinicolo si sviluppa un’elevata umidità. L’umidità rappresenta la condizione che favorisce lo sviluppo di malattie zootecniche causate dalla proliferazione dei più comuni microrganismi patogeni. Tra questi, streptococchi, clostridi ed Escherichia coli, responsabili dello sviluppo di malattie gastro-intestinali e polmonari dei suini.

Alimsalus sanifica tutti gli ambienti dell’allevamento

Alimsalus nebulizzato nell’ambiente, anche in presenza degli animali, consente di mantenere un ambiente sano, pulito e sanificato. In particolare, anche in ambienti molto umidi tipici degli allevamenti suinicoli, agisce bloccando la proliferazione dei microrganismi patogeni.

Questa soluzione, grazie alla sua speciale composizione a base di sali, ha un effetto antifungino e battericida. Non contiene acidi corrosivi ed i sali in esso contenuti agiscono sulle pareti cellulari dei microrganismi provocandone la lisi delle pareti cellulari e, di conseguenza, la morte.

Alimsalus è la soluzione ideale per sanificare l’ambiente. È molto semplice e facile da utilizzare, infatti, è sufficiente distribuirlo tal quale per mantenere elevata la qualità dell’ambiente di allevamento.

Ambiente sano e pulito

Alimsalus, distribuito nell’ambiente, ripristina la flora batterica positiva e provoca la morte cellulare dei microrganismi patogeni. In questo modo, gli allevatori di suini possono allevare animali in un ambiente sano e pulito, riducendo l’incidenza delle malattie che colpiscono tutti gli animali e aumentando le performance dell’allevamento.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179