Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Deatech, Autore a Deatech

17 Gen

By

Come evitare l’acidosi ruminale e migliorare la fertilità nelle vacche da latte munte a robot

17 Gennaio 2020 | By |

L’acidosi riduce la fertilità e lo stato di salute delle vacche

L’acidosi è una patologia che provoca la riduzione del pH ruminale, tipica delle vacche da latte che non riescono a sostenere l’elevata richiesta energetica della lattazione. I sintomi sono caratterizzati da una ridotta ingestione di alimento con conseguente calo produttivo e dimagrimento dovuto alla mobilizzazione dei grassi nel fegato. Inoltre, una vacca in acidosi è meno attiva, rumina meno e, per questi motivi, la fertilità nell’allevamento delle bovine da latte si riduce.

Con Optimum 600 energia prontamente disponibile per le bovine

La corretta gestione alimentare e manageriale delle vacche da latte è la soluzione ideale per controllare le acidosi ruminali. Tutto questo è possibile grazie a Optimum 600, una delle tecnologie nutrizionali di Robot Omega, l’approccio Deatech a 360° per il tuo allevamento a mungitura robotizzata.

Optimum 600, somministrato attraverso il robot, è la soluzione nutrizionale in forma liquida che riduce efficacemente il rischio di acidosi nelle vacche da latte. La sua speciale composizione, a base di zuccheri a diversa velocità di assorbimento, promuove la corretta digestione ed il rilascio graduale degli acidi nel rumine. Così facendo, è possibile evitare efficacemente le oscillazioni del pH ruminale, limitando il rischio di acidosi e migliorando la fertilità della mandria.

Optimum 600 a differenza di altri prodotti, come melasso e glicole propilenico, fornisce energia prontamente disponibile per gli animali senza appesantire il fegato. Inoltre, è facile e comodo da utilizzare, non appiccica ed ha una composizione stabile nel tempo.

+3 punti di PR in un anno

Uno dei nostri migliori allevatori di Cremona, utilizzando Optimum 600 per l’alimentazione delle sue bovine ha migliorato la fertilità della sua stalla a mungitura robotizzata. Prevendendo efficacemente la comparsa di acidosi è riuscito ad aumentare di +3 punti il tasso di gravidanza (PR) della sua mandria. Le vacche da latte riescono finalmente a soddisfare i fabbisogni energetici per la lattazione, mangiano di più e la loro motilità ruminale funziona correttamente.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

17 Gen

By

Picchi di lattazione più elevati alimentando al meglio le bovine

17 Gennaio 2020 | By |

Quando le vacche mangiano poco, dimagriscono e fanno meno latte

Il parto è una delle fasi più delicate per l’allevamento delle bovine da latte. Gli animali, durante tale periodo, mangiano meno e perdono peso a causa di un bilancio energetico negativo dovuto alle elevate richieste energetiche della lattazione. Tutto questo, ovviamente, non consente all’allevatore di raggiungere i massimi picchi di lattazione in stalla, influenzando negativamente l’efficienza produttiva dell’allevamento.

Linea A.M.F., la soluzione alimentare per picchi di lattazione più elevati

L’alimentazione è uno dei principali fattori che condizionano lo stato di salute e le potenzialità produttive delle bovine. Per aumentare la produzione di latte della tua mandria, la migliore soluzione alimentare è la linea A.M.F. di Robot Omega, l’approccio nutrizionale e gestionale per il tuo allevamento a mungitura robotizzata.

Linea A.M.F. è la tecnologia che ti permette di soddisfare appieno i fabbisogni delle bovine da latte. Lo fa utilizzando tecnologie aromatiche e materie prime nobili, come il lino estruso, che apportano un elevato contenuto energetico alla razione. È facile e comodo da usare e ti permetterà di avere una mandria più efficiente, più produttiva e con picchi di lattazione più elevati. Grazie alla linea A.M.F, le bovine in post-parto riprendono a mangiare velocemente, sono più sane e assumono la massima quantità di alimento. In questo modo, si evita efficacemente il dimagrimento degli animali e il rischio di dismetabolie (acidosi e chetosi).

Picchi di lattazione con 2 L/latte in più

Utilizzando la linea A.M.F. di Robot Omega nell’alimentazione delle bovine munte a robot, l’allevamento Meinardi (TO) migliora continuamente lo stato di salute e le produzioni delle sue vacche. Subito dopo il parto, gli animali tornano a mangiare la massima quantità di alimento e, al picco di lattazione, producono mediamente + 2 litri di latte in più.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

13 Gen

By

Come portare al parto vacche e scrofe nella migliore condizione corporea

13 Gennaio 2020 | By |

Animali troppo magri o troppo grassi non affrontano bene la gravidanza

Per affrontare al meglio la gravidanza, vacche e scrofe devono essere nella miglior condizione corporea possibile. Non devono essere né troppo magre, né troppo grasse perché, in caso contrario, potrebbero avere parti languidi e difficili recuperi nel post-parto. Anche la qualità e la quantità di latte prodotto può essere compromessa se gli animali vengono nutriti in maniera inadeguata. Proprio per questo, è importante soddisfare i loro fabbisogni nutrizionali.

Nutrizione antinfiammatoria, animali sani e ben sviluppati

Nutri Salus è la soluzione alimentare che consente agli allevatori di ottenere vacche e scrofe con la conformazione fisica ideale per affrontare al meglio la gestazione. Per essere considerato tale, questo approccio nutrizionale deve soddisfare tre requisiti fondamentali: ridurre l’utilizzo degli antibiotici in allevamento, generare un bilancio economico positivo per l’azienda e migliorare la qualità della vita dell’allevatore.

Nutri Salus riesce in tutto questo nutrendo gli animali con un’alimentazione dal potere antinfiammatorio, basata sul corretto rapporto Omega 6/Omega 3, che consente di avere animali sani e ben sviluppati. I suoi ingredienti naturali, utilizzati anche in fitoterapia veterinaria, disinfiammano l’animale e riducono lo stress dovuto alla gravidanza. In questo modo i parti sono più semplici e avvengono senza l’intervento del veterinario.

Nutri Salus migliora la condizione corporea degli animali

Nutrendo gli animali con Nutri Salus la razione zootecnica viene riequilibrata secondo il corretto rapporto Omega 6/Omega 3. Questo equilibrio consente agli allevatori di vacche da latte di migliorare la condizione corporea (BCS) delle bovine e di ridurre i trattamenti antibiotici destinati all’induzione del parto. Con Nutri Salus anche le scrofe arrivano al parto in condizioni ottimali, più forti e meno stressate. Le nidiate sono più omogenee e, di conseguenza, i problemi al parto vengono ridotti considerevolmente.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

 

10 Gen

By

Migliorare la fertilità in allevamento a partire dalla corretta nutrizione dei giovani animali

10 Gennaio 2020 | By |

Animali alimentati male si ingravidano in ritardo

La scarsa fertilità è una condizione molto frequente negli allevamenti e, per l’allevatore, rappresenta una grave perdita economica. I fattori che influenzano l’efficienza riproduttiva sono molteplici, primo tra tutti, l’alimentazione. La scorretta nutrizione dell’animale in crescita e le patologie correlate, infatti, possono ritardare l’inizio della carriera riproduttiva aumentando quelli che sono i costi alimentari e gestionali per la “messa in moto” dell’animale.

Nutri Salus: la migliore soluzione per far partire bene gli animali

Nutri Salus, con la sua soluzione alimentare, pone la massima attenzione a tutte le fasi produttive dell’allevamento, con particolare attenzione alla nutrizione dei giovani animali. È proprio a partire dalla nascita che si creano le basi per ottenere animali sani, ben sviluppati e che abbiano le condizioni fisiologiche ideali per sostenere una futura gravidanza.

Nutri Salus fa tutto questo nutrendo gli animali con una razione sana ed equilibrata, dal potere antinfiammatorio, che modula i processi infiammatori e riequilibra la razione zootecnica secondo il corretto rapporto Omega 3/Omega 6.  I suoi ingredienti naturali, utilizzati anche in fitoterapia veterinaria, regolano il pH intestinale e potenziano il sistema immunitario degli animali promuovendo la crescita della flora batterica positiva e contrastando quella patogena.

Manze e scrofette sane, pronte per la gravidanza

Utilizzando la soluzione alimentare Nutri Salus si ottengono animali sani e pronti ad affrontare la loro prima gestazione. Ottimi risultati sono stati raggiunti nel Nord Italia, sia per le vacche da latte che per i suini. Con Nutri Salus l’allevatore anticipa l’età al primo parto per le manze e porta un maggior numero di scrofette alla gravidanza. Questo gli consente di risparmiare sui costi alimentari e sui trattamenti antibiotici per il trattamento delle patologie, migliorando così la redditività aziendale.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

10 Gen

By

Dopo il parto, la giusta energia per le bovine della stalla a mungitura robotizzata

10 Gennaio 2020 | By |

Le conseguenze del bilancio energetico negativo nelle vacche in post-parto

Nel post-parto le vacche da latte vanno fisiologicamente incontro ad un bilancio energetico negativo dovuto ad un aumento dei fabbisogni imposti dalla lattazione. Le bovine, non riuscendo a compensare questa richiesta attraverso l’alimentazione, sono costrette a mobilizzare i grassi corporei di riserva. Questo determina un aumento del rischio di chetosi, dismetabolia che compromette l’ingestione di alimento, la produzione di latte e la fertilità della stalla.

Optimum 600, la nutrizione energetica in forma liquida

La razione costituisce uno dei tasselli più importanti per il successo della fase post-parto nella stalla a mungitura robotizzata. Proprio per questo, è importante che l’alimentazione per le bovine apporti la perfetta quantità di energia.

Optimum 600 è la strategia alimentare liquida che supporta le vacche durante la delicata fase del parto. È composto da un pool di zuccheri di primissima qualità che, grazie alla loro diversa velocità di assorbimento, garantiscono una graduale digestione a livello ruminale. Optimum 600 massimizza gli apporti energetici della razione soddisfacendo i fabbisogni per la produzione di latte ed evitando la perdita di peso delle vacche. Gli animali riprendono quindi a mangiare normalmente e, tutto questo, si traduce in un miglioramento della fertilità in allevamento.

Optimum 600 è facile e comodo da utilizzare, infatti, non appiccica, rimane fluido a diverse temperature e non si degrada nel tempo. Inoltre, le fonti di zucchero selezionate garantiscono a questa soluzione una qualità sempre costante.

51 mg/dL di glucosio e 0,47 mmol/L di corpi chetonici

Utilizzando Optimum 600 nell’alimentazione post-parto delle vacche munte a robot, l’allevamento Meinardi (TO) riesce a soddisfare appieno i fabbisogni energetici dei suoi animali. Gli ottimi risultati dell’allevamento vengono dimostrati da una media delle analisi del sangue effettuate sulle vacche fresche: 51 mg/dL di glucosio (glicemia) e 0,47 mmol/L di corpi chetonici. Con Optimum 600, le bovine sono più sane, senza chetosi e anche più fertili, grazie ad una normale ripresa dell’attività ovarica.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

07 Gen

By

Come migliorare la fertilità e la produzione di latte delle bovine munte a robot

7 Gennaio 2020 | By |

Dopo il parto le vacche da latte riducono l’ingestione e dimagriscono eccessivamente

Nei primi giorni dopo il parto le vacche da latte risultano essere inappetenti a causa di una forte condizione di stress provocata dalla nascita del vitello, dal cambio di ambiente e della razione. La produzione di latte è elevata e comporta un improvviso aumento dei fabbisogni che, solitamente, non riescono ad essere compensati con l’alimentazione. È così che, per coprire le esigenze nutritive della lattazione, la vacca utilizza le proprie riserve corporee e perde peso.

Con Robot Omega le vacche stanno meglio e fanno più latte

Robot Omega, grazie alla continua formazione a livello internazionale, ha sviluppato il miglior sistema di razionamento per i robot di mungitura.

Attraverso la corretta formulazione dell’unifeed e al servizio tecnico di Robot Omega Service (R.O.S.) si evita l’eccessivo dimagrimento delle vacche nella prima fase della lattazione. Il segreto è stimolare al massimo l’ingestione volontaria di alimento soddisfando tutti i fabbisogni energetici e proteici con una razione in grado di migliorare lo stato di salute della mandria e di aumentarne la fertilità. Proprio per questo, animali che nel post-parto riprendono a mangiare in fretta e nella maggior quantità possibile, non dimagriscono e non sviluppano dismetabolie. Inoltre, il loro stato di salute migliora, fanno più latte e quindi riescono a raggiungere picchi di lattazione più elevati.

Robot Omega Service, ti aiuta nella gestione della stalla a mungitura robotizzata con una costante verifica ed aggiornamento dei parametri funzionali del robot e con un servizio tecnico di monitoraggio dei dati per il controllo e per l’ottimizzazione della razione.

+ 2 L/latte in più al picco di lattazione

L’allevamento Meinardi di Moncalieri, in provincia di Torino, produce mediamente 2 litri di latte in più per vacca al picco di lattazione. Questo è l’ottimo risultato ottenuto grazie ad un servizio tecnico professionale e ad un sistema di razionamento specifico per i robot di mungitura. Subito dopo il parto, le bovine stanno bene e riprendono a mangiare la massima quantità di alimento. Proprio per questo fanno più latte e raggiungono picchi di lattazione più elevati.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

03 Gen

By

Nutri Salus, animali ancora più sani con meno antibiotici

3 Gennaio 2020 | By |

Gli antibiotici rappresentano un rischio per persone, animali e ambiente

Molte persone pensano che gli antibiotici rappresentino ancora l’unico mezzo funzionante per il controllo delle malattie infettive nel settore zootecnico. Questo perché immaginano di non avere alternative ugualmente funzionanti. L’utilizzo inadeguato di antibiotici in allevamento, inoltre, ha dato vita al fenomeno dell’antibiotico-resistenza, un grave pericolo per la salute delle persone, degli animali e dell’ambiente. Proprio per questo nasce l’esigenza di individuare metodi alternativi da applicare negli allevamenti. Nutri Salus è uno di questi.

Nutri Salus migliora la qualità della vita dell’allevatore e il benessere dei suoi animali

Nutri Salus è la soluzione più sicura che ti permette di ridurre efficacemente l’utilizzo degli antibiotici in allevamento. Da molti anni, lo fa attraverso un’alimentazione antinfiammatoria, unica nel suo genere, che riequilibra il corretto rapporto Omega 6/Omega 3 della razione e che regola il pH intestinale. Grazie ai suoi ingredienti naturali, favorisce la moltiplicazione della flora batterica positiva e potenzia il sistema immunitario degli animali. Nutri Salus, inoltre, impiega la fitoterapia veterinaria come una valida alternativa ai trattamenti antibiotici. I benefici antimicrobici di spezie, oli essenziali ed altri estratti naturali combattono gli agenti patogeni presenti nell’organismo e favoriscono l’assorbimento delle sostanze nutritive.

Con Nutri Salus migliora la qualità della vita dell’allevatore, aumenta il benessere degli animali e le performance dell’allevamento.

Con Nutri Salus, grandi soddisfazioni in tutto il Nord Italia

Affidabili e soddisfacenti sono le esperienze di campo che, col passare degli anni, Nutri Salus ha raccolto nelle aziende del Nord Italia.

Grazie all’alimentazione Nutri Salus tre allevamenti bovini delle province di Lodi, Pavia e Reggio-Emilia sono riusciti ad eliminare completamente l’uso degli antibiotici per il trattamento delle diarree nei loro vitelli. Anche negli allevamenti suini la soddisfazione è tanta, come quella di un nostro allevatore del mantovano che, finalmente, ha ottenuto la certificazione come azienda antibiotic-free a partire dalla nascita dei suinetti.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

 

03 Gen

By

Come abbattere completamente il rischio di acidosi nelle bovine da latte munte a robot

3 Gennaio 2020 | By |

L’acidosi provoca alterazioni fisiche, produttive e riproduttive nelle vacche da latte

L’acidosi è una patologia che altera il normale metabolismo delle bovine da latte. È causata da un eccessivo abbassamento del pH ruminale dovuto a: bassa fibrosità, basso contenuto in proteina o da un’elevata quantità di amido della razione. Questa patologia influenza la qualità del latte e i parametri riproduttivi della mandria. Le vacche in acidosi, infatti, producono latte con una quantità di grasso uguale o inferiore alla proteina, mangiano meno e l’attecchimento embrionale risulta molto più difficile. Anche i piedi e la mammella, a seguito dell’infiammazione causata dall’acidosi, si gonfiano.

Robot Omega al tuo fianco nell’allevamento a mungitura robotizzata

Robot Omega, l’approccio alimentare e gestionale per l’allevamento a mungitura robotizzata è la migliore soluzione per prevenire gli squilibri metabolici delle bovine da latte.

Deatech lavora su due fronti: la razione unifeed e una nutrizione specifica somministrata tramite il robot. A tutto questo affianca, nelle stalle con il robot di mungitura, il suo specifico servizio tecnico Robot Omega Service (R.O.S.). La nostra squadra di lavoro segue l’allevatore passo dopo passo nella corretta strutturazione dell’unifeed valutando la qualità e la sanità degli alimenti aziendali al fine di formulare una razione con caratteristiche ideali in termini di energia, fibra, proteina e amido. Le patologie, inoltre, vengono controllate attraverso l’analisi periodica della qualità del latte prodotto. L’obiettivo è infatti quello di fornire agli animali un’alimentazione antinfiammatoria che garantisca il corretto funzionamento del rumine evitando così il rischio di dismetabolie.

È grazie alla formazione specifica e alla raccolta di esperienze a livello internazionale che continuiamo a strutturare le migliori soluzioni per soddisfare i fabbisogni delle bovine da latte. Il nostro specifico sistema di razionamento, grazie alle sue preziose tecnologie, permette di strutturare una razione a robot in grado di migliorare lo stato di salute della mandria e di aumentarne la fertilità.

A Torino: 3,96% di grasso, 3,43% di proteina e niente più acidosi

L’allevamento Meinardi di Moncalieri, in provincia di Torino, è molto soddisfatto della tempestiva assistenza sul robot di mungitura, della condivisione dei dati e dei risultati raggiunti con il team Deatech. Strutturando al meglio l’unifeed, insieme al servizio tecnico di Robot Omega, l’azienda riesce ad evitare la comparsa di dismetabolie. Lo indicano chiaramente i dati medi relativi alla qualità del latte durante tutto il periodo estivo (maggio-settembre): 3,96% di grasso e 3,43% di proteina. Grazie a Robot Omega è anche migliorata la fertilità della mandria, le vacche infatti si ingravidano più facilmente e godono di un ottimo stato di salute.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

02 Gen

By

Nutri Salus, la soluzione alimentare per ridurre l’utilizzo degli antibiotici in allevamento

2 Gennaio 2020 | By |

L’Unione Europea obbliga gli allevatori a ridurre, almeno del 30%, l’uso degli antibiotici

In Italia, la resistenza agli antibiotici si mantiene tra le più elevate d’Europa e rappresenta una delle maggiori minacce per la salute pubblica. Proprio per questo dal 2020, l’Unione Europea e il Ministero della Salute hanno deciso di fronteggiare il problema attraverso un sistema di sorveglianza e monitoraggio che prevede la riduzione, almeno del 30%, del consumo di antibiotici nel settore veterinario. Un utilizzo non corretto degli antibiotici in medicina veterinaria può infatti comportare gravi rischi per la salute umana, animale e per l’ambiente.

Nutri Salus, una sicurezza per l’allevatore

Nutri Salus è la soluzione nutrizionale che riduce l’utilizzo degli antibiotici in allevamento. Un’alimentazione Nutri Salus, per essere definita tale, in primo luogo deve poter soddisfare la richiesta dell’Unione Europea di ridurre, almeno del 30%, l’utilizzo degli antibiotici nel settore zootecnico. Lo fa con un’alimentazione specifica per gli animali, con precise prove di campo e con un servizio tecnico attento che accompagna l’allevatore verso il raggiungimento di ambiziosi obiettivi aziendali. Il secondo punto di forza di Nutri Salus è quello di essere in grado di generare un bilancio economico positivo per l’allevatore, al netto dei costi alimentari sostenuti. Infine, Nutri Salus migliora anche la qualità della vita dell’allevatore che, avendo animali ancora più sani, può diminuire il tempo dedicato al trattamento delle patologie.

Antibiotici: -35% nell’allevamento bovino e aziende suinicole antibiotic-free

Gli allevatori che utilizzano l’alimentazione Nutri Salus hanno raggiunto ottimi risultati. Per il trattamento delle mastiti, delle patologie podali e di quelle respiratorie nell’allevamento delle bovine da latte, si è riscontrata una riduzione media degli antibiotici del 35%, oltre a quanto imposto dall’Unione Europea. Anche nel settore suinicolo sono stati ottenuti ottimi successi, in particolare nel mantovano. Nel primo allevamento siamo riusciti ad eliminare totalmente gli antibiotici sin dalla nascita, mentre nel secondo caso, attraverso la corretta alimentazione della scrofa, non si utilizzano più antibiotici per il trattamento delle infezioni causate da Escherichia coli, streptococchi e coccidi.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179

02 Gen

By

Come evitare la perdita di peso dopo il parto nella stalla a mungitura robotizzata

2 Gennaio 2020 | By |

In prossimità del parto le vacche riducono l’ingestione e perdono peso

Il momento più delicato per le vacche da latte è senz’altro quello del parto e dei giorni immediatamente successivi. Durante questo periodo, infatti, si riscontrano significativi cali d’ingestione con una visibile perdita di peso delle bovine che, se non controllata per tempo, si traduce in un peggioramento dello stato di salute degli animali, della fertilità e delle produzioni aziendali.

Linea A.M.F., la perfetta alimentazione per le tue bovine

Preparando opportunamente le vacche al parto e strutturando un’alimentazione adeguata per l’immediato post-parto è possibile limitare le perdite di peso degli animali. Tutto questo è possibile grazie alla linea A.M.F. di Robot Omega, l’approccio Deatech a 360° per il tuo allevamento a mungitura robotizzata.

La linea A.M.F., grazie al suo elevato contenuto energetico e proteico, è perfetta per fornire una nutrizione specifica in grado di soddisfare al massimo i fabbisogni delle vacche da latte munte a robot. Le sue materie prime nobili e i suoi speciali aromi la rendono la soluzione ideale per aiutare le bovine a superare il grande stress provocato dal parto. Così facendo, prevenire efficacemente la perdita di peso degli animali sarà facile e sicuro.

BCS superiore al 3,2 anche nel post-parto

Gli allevatori italiani che utilizzano la linea A.M.F. nel loro robot di mungitura sono riusciti a controllare efficacemente la perdita di peso delle vacche da latte garantendo, anche nel post-parto, un BCS superiore al 3,2. Gli animali partono bene e hanno ottimi risultati dal punto di vista: fisico, produttivo e riproduttivo. Le vacche, infatti, sono più in salute, hanno ottime produzioni di latte e si ingravidano più facilmente.

 

Per saperne di più chiamaci al 334 6528179