Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Articoli Progetto Optiporc

07 Giu

By

SUINI: CORRIAMO AL RIPARO DAL CALDO

7 Giugno 2019 | By |

Cosa fanno ogni anno gli allevatori di suini quando le temperature aumentano? Si preparano alla gestione dello stress da caldo. Anche quest’anno noi di Deatech siamo pronti ad aiutarti ad aumentare, nel migliore dei modi, l’efficienza produttiva dei tuoi animali durante il periodo caldo con un programma alimentare su misura per la tua azienda.

A partire dal mese di aprile, fino a settembre, l’aumento medio delle temperature ambientali crea un’alterazione del comfort termico di verri e scrofe (12-20°C). Molto spesso questo limite viene superato creando problemi di salute a livello respiratorio, di ingestione, di riduzione delle performance e, nel peggiore dei casi, aumentando la mortalità.

La sala parto è la zona più critica, il reparto dove le scrofe sono più soggette allo stress da caldo a causa delle elevate quantità di alimento ingerito e all’importante attività metabolica che svolgono per la sintesi del latte. La difficoltà nel raffrescare questi spazi sta nei suinetti che, appena nati, necessitano di una fonte di calore, spesso fornita tramite l’installazione di lampade ad infrarossi riscaldanti. Il segreto sta proprio nel trovare il giusto equilibrio tra il comfort delle scrofe e quello dei suinetti.

Agendo preventivamente e salvaguardando la salute dei tuoi suini, sarà finalmente possibile ridare un’immagine positiva del tuo lavoro. Potrai comunicare ai consumatori, sempre più esigenti ed interessati alle tematiche etiche e sociali, che le scelte di un allevatore responsabile ed attento agiscono nel rispetto della salute e del benessere degli animali.

Immagina di aumentare l’efficienza economica del tuo allevamento in modo semplice, agendo sull’alimentazione. Finalmente potrai ridurre le perdite economiche e l’elevato tasso di mortalità dovuto allo stress da caldo. Riuscirai anche a mantenere buoni livelli di fertilità delle scrofe e di qualità del seme dei verri.

Vedrai con i tuoi occhi il miglioramento delle prestazioni in allevamento perché, essere affiancato durante il periodo caldo, ti aiuterà a ridurre le preoccupazioni, regalandoti tempo prezioso che migliorerà la qualità della tua vita.

OPTICALOR, LA SOLUZIONE ALLO STRESS DA CALDO

Dopo aver maturato tanta esperienza negli anni e visitando centinaia di aziende suinicole, abbiamo creato OPTICALOR, l’unico programma alimentare che riduce la quantità di calore corporeo prodotto dalla dieta. Utilizziamo tecnologie innovative che migliorano le performance produttive e riproduttive degli animali.

Ciò che rende il nostro programma OPTICALOR unico nel suo genere è la messa a punto di razioni personalizzate, formulate secondo parametri “estivi” e tecnologie innovative. Le nostre tecniche sono provate scientificamente, ideate per i periodi caldi e testate in campo su differenti realtà per ottenere dei risultati su misura aziendale.

 

20 Mag

By

OLI ESSENZIALI, IL PROFUMO DI BENESSERE IN ALLEVAMENTO

20 Maggio 2019 | By |

Negli ultimi anni si è assistito ad una rapida diffusione dei fenomeni di farmaco-resistenza da parte di funghi, batteri e virus che rappresenta un grave pericolo per la salute animale e umana. Noi di Deatech sappiamo bene quanto sia importante effettuare trattamenti preventivi ed efficaci in allevamento. Da anni lavoriamo per ridurre l’uso del farmaco e lo facciamo specializzandoci continuamente. Per questo, abbiamo partecipato al workshop di Roma tenuto dall’Istituto Superiore della Sanità per approfondire le potenzialità preventive degli oli essenziali applicabili in campo zootecnico.

Prevenzione alimentare

La frequente somministrazione di farmaci ad uso terapeutico veterinario si ritrova sotto forma di residui nel cibo che consumiamo ogni giorno. È quindi importante agire preventivamente sulla salute animale con oli essenziali naturali perché, rispetto alla medicina convenzionale, hanno il vantaggio di limitare efficacemente le infezioni escludendo fenomeni di farmaco-resistenza.

Prevenzione ambientale

Le feci di animali trattati con i farmaci convenzionali sono ricche di residui medicinali e chimici. La loro dispersione nell’ambiente genera un inquinamento ambientale che espone allevatori, operai e veterinari ad elevati rischi per la loro salute. Per mantenere una buona qualità dell’ambiente di allevamento, è importante utilizzare gli oli essenziali perché evitano l’accumulo di farmaci nelle feci animali impedendo la proliferazione in allevamento dei patogeni resistenti.

Prevenzione e benessere

Ridurre la somministrazione di farmaci, integrando nell’alimentazione oli essenziali naturali, è una valida soluzione per migliorare il benessere animale. Questo si riflette direttamente sulla qualità della vita dell’allevatore che, avendo animali in salute, ridurrà le azioni terapeutiche ed i costi relativi alle cure.

COME AGISCONO E COSA SONO GLI OLI ESSENZIALI

Gli oli essenziali vengono assorbiti attraverso le mucose e la pelle ed entrano nel circolo linfatico e sanguigno per poi raggiungere gli organi bersaglio. A differenza dei farmaci convenzionali, gli oli essenziali, costituiti da differenti molecole, agiscono contemporaneamente su più microrganismi patogeni. Possono essere somministrati all’interno della razione zootecnica o nell’acqua di abbeverata. Vengono anche impiegati localmente attraverso soluzioni dermatologiche per la cura di lesioni della pelle e come gel o pomate in caso d’infiammazioni e traumi.

Il grande interesse per l’utilizzo degli oli essenziali sta nel fatto che sono molecole naturali di origine vegetale, estratte da piante aromatiche. Per questi motivi vengono anche utilizzati in fitoterapia, la pratica che si avvale di piante officinali contenenti, in uno o più dei suoi organi (fiori, frutti, semi, foglie, gemme, radici, tuberi), sostanze usate a scopo preventivo.

In un contesto europeo volto alla riduzione dell’uso di farmaci, utilizzare antinfiammatori naturali e probiotici efficaci è una soluzione strategica per potenziare la risposta immunitaria. Noi di Deatech lo facciamo da anni utilizzando prodotti a base di oli essenziali per agire in prevenzione sull’alimentazione, sull’ambiente e sul benessere di animali ed allevatori.

10 Mag

By

DEATECH, ANCORA VOGLIA DI CRESCERE

10 Maggio 2019 | By |

Migliorare la propria azienda è possibile, noi di Deatech lo sappiamo bene. Per questo, il team del Progetto Optiporc è volato in Francia alla scoperta dei nostri partner commerciali, tre grandi realtà internazionali della nutrizione suina.

In un mondo zootecnico in continua evoluzione, in particolare per chi fornisce un’assistenza tecnica e professionale completa, Deatech sa quanto è importante fornire una formazione specifica al proprio staff. Questo consente di avere una panoramica chiara sulle conoscenze e competenze che il gruppo trasmetterà agli allevatori. Una squadra di lavoro costituita da tecnici formati sarà un gruppo veloce e con maggior esperienza, capace di soddisfare con sicurezza e consapevolezza le esigenze degli allevamenti di suini.

IL NOSTRO TEAM IN VIAGGIO

Siamo a Saint Grègoire, nella sede produttiva Earlystart dove l’occhio umano vigila ogni fase del processo automatizzato. Earlystart è il nostro mangime completo in forma di gel che, grazie alle sue caratteristiche di elevata appetibilità e digeribilità, può essere somministrato ai suinetti dalla nascita fino al decimo giorno di vita. Noi di Deatech lo applichiamo nelle realtà italiane inserendolo nell’alimentazione dei suinetti al fine di ridurne il tasso di mortalità nei primi giorni di vita.

La seconda tappa del viaggio ci ha portato a Comboutillè, dove si valorizza la potenzialità dei semi oleosi e proteici. Da qui nasce AG3 80, il nostro mangime complementare a base di semi di lino valorizzati da una termo-estrusione che ne minimizza i fattori anti-nutrizionali. AG3 80, grazie alla sua ricchezza in Omega 3 è essenziale per il miglioramento dello stato di salute della scrofa e per il vigore dei suinetti.

Il viaggio si è concluso a Sautron dove da anni, l’unione delle conoscenze sugli estratti botanici delle piante e quelle sulla nutrizione animale, ci ha permesso di lavorare a 360° nella gestione dell’allevamento suino consentendoci, agendo sulla nutrizione della scrofa, di ridurre le patologie digestive a carico dei suinetti e di aumentare il numero di svezzati. Abbiamo fatto passi da gigante anche per la fase di ingrasso dove miglioriamo l’indice di conversione alimentare e l’assorbimento dei nutrienti.

La parola chiave che descrive il nostro viaggio è squadra, un valore che Deatech ha ben a cuore. Lavorare in gruppo significa combinare competenza, professionalità e capacità creando la giusta sinergia tra le persone in modo da raggiungere obiettivi sempre più lontani. Squadra per noi significa anche integrare le competenze personali con quelle di altri per assumersi nuove responsabilità e risolvere insieme, al meglio, i problemi.

 

 

24 Apr

By

ENERGIA ALIMENTARE, SUA MAESTÀ L’AMIDO

24 Aprile 2019 | By |

Produrre autonomamente, all’interno della propria azienda, prodotti ricchi di amido è indispensabile per molti allevatori di bovini e suini. Questo è fondamentale per garantire il corretto apporto energetico nella razione con materie prime di alta qualità.

Finalmente sarai seguito in un percorso completo, che va dalla coltivazione in campo fino alla formulazione della dieta dei tuoi animali. Da anni, noi di Deatech abbiamo dato vita a AMIDOTECH 3, una vera e propria filiera che ti consentirà di aumentare la produzione di alimenti ricchi in amido, di conservarli al meglio e di valorizzarli nella razione dei tuoi bovini e suini.

Potrai aumentare la concentrazione energetica dei tuoi alimenti zootecnici e renderli resistenti a tutte le condizioni di stress (alte temperature, mancanza o eccesso di acqua e malattie). Tutto questo è possibile perché, impiegando la nostra innovativa linea di biostimolanti, materie prime naturali di origine vegetale, potrai migliorare la produttività ed il contenuto in amido delle tue colture.

Scoprirai quanto sarà facile evitare lo sviluppo e la proliferazione di muffe, lieviti e clostridi nei tuoi insilati e concentrati. Potrai conservare il valore nutrizionale della dieta garantendo ai tuoi animali alimenti sani ed appetibili, liberi da E.coli e Salmonelle.

Diventerà possibile valorizzare le tue produzioni aziendali. Immagina di poter utilizzare delle tecnologie che consentano alle tue bovine di digerire al meglio gli amidi e soddisfare a pieno i loro fabbisogni energetici. Anche i tuoi suini saranno in grado di massimizzare l’assorbimento dei nutrienti riducendo le perdite di energia e migliorando l’indice di conversione alimentare.

Durante gli incontri del 14 e del 15 maggio avrai modo di scoprire come, con AMIDOTECH 3, potrai produrre, conservare e valorizzare l’amido per ottenere un allevamento sostenibile sotto l’aspetto:

  • Economico
  • Ambientale
  • Sociale

Tra gli ospiti internazionali Jose Vàzquez Martínez , responsabile dello sviluppo commerciale di AgriTecno, spiegherà come ottimizzare la produzione in campo. Susana Fernandez Munuera, responsabile della linea di prodotti TEGASA S.L., farà il punto sulla conservazione ottimale di foraggi e concentrati. Infine, Maurizio Prada, responsabile Ricerca e Sviluppo Deatech, descriverà come valorizzare l’amido all’interno della razione bovina e suina.

Ti aspettiamo il 14 maggio al Ristorante Stella d’Italia a Gambara (BS) e il 15 maggio al Ristorante Malaspina a Isola Rizza (VR).

 

Scarica l’invito del 14 maggio a Gambara (BS)

INVITO

Scarica l’invito del 15 maggio a Isola Rizza (VR)

INVITO

Se vuoi ottenere maggior informazioni su AMIDOTECH 3 o se sei interessato a partecipare ai nostri eventi.

CONTATTACI

 

 

15 Apr

By

SUINI: È TEMPO DI PREVENZIONE

15 Aprile 2019 | By |

Al giorno d’oggi, gli allevatori di suini conoscono l’importanza di agire in prevenzione per migliorare le prestazioni del proprio allevamento.

Per noi di Deatech l’azione preventiva rappresenta un grande valore morale e professionale, il pilastro portante di Nutri Salus, l’approccio nutrizionale ideato e realizzato per evitare l’uso dei farmaci nell’allevamento suino. Numerosi sono i motivi che portano gli allevatori ad utilizzare razionalmente i farmaci, tra questi vi è la crescente e diffusa sensibilità etica dei consumatori che richiedono sempre più informazioni su ciò che consumano, nonché l’obbligo di adeguarsi alle richieste delle normative europee.

Prevenire, ti consente di ottenere produzioni libere da farmaci e di sviluppare una vera e propria sostenibilità economica. Il risparmio sull’utilizzo dei medicinali e la riduzione della mortalità dei suinetti rappresentano un grande vantaggio economico.

Nutri Salus lavora in prevenzione nell’allevamento suino per consentirti di ottenere suinetti più sani partendo dalla gestione della scrofa, dalla gravidanza fino alla fase di svezzamento. Per fare questo, utilizziamo tecnologie naturali che ti aiuteranno a rendere le scrofe più sane, più produttive e ad avere suinetti più resistenti alle patologie.

Grazie alla verifica in campo dei risultati e alle numerose testimonianze di allevatori suinicoli raccolte in tutti questi anni abbiamo dimostrato che, con Nutri Salus, allevare suini evitando l’uso di farmaci è possibile. A testimonianza di tutto ciò, tre delle aziende che seguono il nostro programma hanno voluto condividere i loro risultati.

L’azienda agricola Boccalina di Castiglione Mantovano (MN), usa Earlystart, un mangime completo in forma di gel somministrabile dalla nascita fino al decimo giorno di vita. L’allevatore ha notato una consistente riduzione della mortalità ottenuta grazie a notevoli incrementi di peso che hanno reso i suinetti più robusti e vigorosi. Anche a Roncoferraro (MN), l’allevamento Salvarani, ha ottenuto risultati soddisfacenti. In particolare, l’allevatore ha evidenziato come Earlystart sia l’unico alimento che viene consumato autonomamente dai primi giorni di vita e che gli ha permesso di aumentare il numero di svezzati per nidiata.

Sempre in Lombardia, a Rivarolo Mantovano (MN), l’allevamento Arnoldi utilizza Opti Ingrasso, un mangime che ha migliorato l’assorbimento dei nutrienti e ha favorito la corretta digestione dei suoi suini all’ ingrasso. Arnoldi utilizza anche AG3 80, un mangime complementare a base di semi di lino estrusi, ricco in Omega 3, che ha migliorato la fertilità e la produttività delle sue scrofe.

Questi e molti altri sono stati i temi toccati durante i due eventi di Rivolta sul Mincio e Montichiari, che hanno visto la numerosa e interessata partecipazione di molti allevatori. La squadra Deatech guidata dalla Dott.ssa Verdiana Contino, responsabile di Nutri Salus, ha spiegato perché scegliere questo approccio, come agisce ed i risultati raggiunti nell’allevamento suino. Dubbi, incertezze e perplessità, sono stati prontamente colmati dalla preparazione tecnica del nostro staff lasciando spazio alla cena accompagnata da una piacevole conversazione sul mondo della suinicoltura.

Se vuoi ottenere maggior informazioni

CONTATTACI

 

14 Mar

By

MENO FARMACI NELL’ALLEVAMENTO SUINO. È POSSIBILE.

14 Marzo 2019 | By |

Gli allevatori di suini al giorno d’oggi si trovano costretti ad affrontare la necessità di ridurre l’uso dei farmaci in allevamento.

Proprio per questo, con l’approccio alimentare Nutri Salus, finalmente potrai ottenere animali sani e nelle condizioni ideali di benessere che ti garantiranno un miglioramento della tua qualità di vita. Scoprirai quanto è semplice soddisfare le crescenti esigenze dei consumatori sempre più interessati alla natura di ciò che mangiano dando un’immagine positiva del tuo lavoro. Inoltre, potrai rispondere agli obblighi che ti impongono le leggi in termini di uso dei farmaci, ottenendo comunque un’efficace prevenzione e cura delle patologie dei tuoi animali.

Raggiungerai questi risultati con un’alimentazione ad hoc per ogni fase del ciclo di vita dei tuoi suini basata su tecnologie al passo con i tempi e testate negli allevamenti italiani.

Partecipa il 19 marzo a Rivalta sul Mincio (MN) e il 20 marzo a Montichiari (BS) alla presentazione del regime alimentare Nutri Salus dove ti dimostreremo come ridurre l’uso dei farmaci nel tuo allevamento agendo:

  1. Sull’equilibrio Omega 6/Omega 3
  2. Sul pH e sulla flora digestiva
  3. Attraverso la fitoterapia veterinaria

Al termine della presentazione seguirà la cena dove potrai soddisfare tutte le tue curiosità su Nutri Salus.

Scarica l’invito all’evento del 19 marzo a Rivalta sul Mincio (MN)

INVITO EVENTO

Scarica l’invito all’evento del 20 marzo a Montichiari (BS)

INVITO EVENTO

Se vuoi ottenere maggior informazioni su Nutri Salus o se sei interessato a partecipare ai nostri eventi

CONTATTACI

08 Gen

By

Incontri di approfondimento su come evitare l’uso del farmaco in allevamento

8 Gennaio 2019 | By |

La presentazione di Nutri Salus, l’approccio alla nutrizione animale che evita l’uso del farmaco, è andata in scena in due incontri con i protagonisti del settore suinicolo: allevatori e veterinari.

Entrambi gli eventi, i primi di un ciclo che proseguirà per tutto il 2019, si sono tenuti nel nord Italia, nelle provincie di Brescia e Mantova, nel cuore della suinicoltura italiana.

Un ciclo di incontri per presentare il frutto di anni di esperienza di Deatech che consentiranno agli addetti ai lavori del panorama zootecnico italiano di restare al passo coi tempi, soddisfando le esigenze:

  • Degli animali, che necessitano di una condizione di benessere.
  • Dei consumatori, che chiedono maggiore sicurezza alimentare.
  • Delle leggi europee, che impongono la riduzione dell’uso dei farmaci.

Come si sono svolti gli incontri

Una splendida cornice di pubblico ha preso parte a questi importanti appuntamenti trascorsi in un’alternanza di presentazioni e interessanti dibattiti che i presenti hanno vissuto a diretto contatto con il nostro team aziendale.

Sulla scia dei positivi risultati ottenuti da Deatech nell’allevamento suino, l’intenzione della nostra squadra di lavoro è stata di condividere un vero e proprio percorso fatto di risultati e testimonianze di allevatori frutto di diversi anni di applicazione di Nutri Salus negli allevamenti italiani.

Di cosa abbiamo parlato: fitoterapia veterinaria e molto altro

Grande attenzione è stata rivolta alla qualità del prodotto fitoterapico, che, durante l’incontro con i veterinari del mantovano, ha decretato l’ingresso in scena del dott. Maurizio Scozzoli, punto di riferimento di Deatech per il tema fitoterapia veterinaria. In questa occasione, ha spiegato il dott. Scozzoli, la qualità del prodotto è sinonimo di esperienza nello specifico settore della fitoterapia veterinaria che, grazie alle attuali tecnologie, è diventata un elemento cardine della medicina animale moderna.

In occasione dei due appuntamenti è stato poi approfondito il tema dell’antibiotico resistenza, ed in particolare si è concentrata l’attenzione sul ruolo della strategia alimentare Nutri Salus. Infatti, questa alimentazione è basata su tecnologie in grado di evitare l’uso del farmaco in allevamento o, in caso di specifiche esigenze, di consentirne un utilizzo intelligente migliorandone l’effetto nei confronti del patogeno.

Equilibrio Omega 6/Omega 3 della razione, ruolo sulla flora digestiva e azione sul pH dell’alimento e dell’apparato digerente sono le altre tematiche affrontate durante i due eventi. In particolare, è stato dimostrato come Nutri Salus, agendo su questi fattori, incida positivamente sulla salute, sul benessere e sul comfort degli animali.

Dopo le prime due edizioni, durante il 2019, riprenderà in tutto il nord Italia il ciclo di incontri per raccontare agli addetti ai lavori del settore zootecnico, l’importanza di nutrire gli animali con un approccio alimentare che consente di raggiungere la sostenibilità economica, ambientale e sociale delle produzioni zootecniche.

 

Se vuoi ottenere maggior informazioni su Nutri Salus 

o se sei interessato a partecipare ai nostri eventi

CONTATTACI

28 Nov

By

NUTRI SALUS: la nutrizione che evita l’uso del farmaco

28 Novembre 2018 | By |

Dalla consapevolezza che l’attenzione da parte di tutti è focalizzata sulla riduzione dell’impiego dei medicinali, Deatech ha realizzato Nutri Salus, un progetto innovativo per l’alimentazione degli animali che evita l’uso del farmaco.

 

PERCHÉ NUTRI SALUS EVITA L’USO DEL FARMACO

Per il benessere dei tuoi animali

È risaputo come sia il benessere animale che l’utilizzo dei farmaci siano influenzati da un rilevante numero di fattori. Tra questi l’alimentazione riveste certamente un ruolo di primaria importanza. Animali che mangiano meglio, saranno più in salute e necessiteranno di meno cure. Nutri Salus migliora il benessere dei tuoi animali per garantirti un ridotto uso di farmaci.

Per un’esigenza sociale

È in notevole aumento la preoccupazione del consumatore verso l’uso dei farmaci in allevamento. Tutti noi esigiamo più trasparenza sull’origine dei prodotti attraverso i quali ci alimentiamo. Nutri Salus, soddisfando questa esigenza di sicurezza alimentare, ti consentirà di ristabilire un’immagine positiva del lavoro dell’allevatore verso la società.

Per farti adeguare ai parametri legislativi europei

Per cercare di contenere la pericolosa diffusione dell’antibiotico resistenza, seconda causa di morte a livello mondiale, sono state emanate una serie di direttive che porteranno l’Europa all’obbligo della riduzione dell’uso del farmaco. Nutri Salus ti offre l’opportunità di rispondere concretamente a quest’obbligo garantendoti comunque un’efficace prevenzione e cura delle patologie dei tuoi animali.

 

COME NUTRI SALUS RIDUCE L’USO DEL FARMACO

Con un approccio nutrizionale globale

L’alimentazione svolge un ruolo positivo sulla condizione immunitaria, sul quadro ormonale, sulla fisiologia e sul metabolismo dell’animale rendendo il suo organismo in grado di superare le patologie. A seguito di questa evidenza scientifica, Nutri Salus ha sviluppato un approccio nutrizionale globale in grado di agire positivamente sulla salute dei tuoi animali durante l’intero ciclo della loro vita.

Avvalendosi delle più innovative tecnologie nutrizionali in ambito internazionale

Ricerca e sviluppo sono le fondamenta da cui è nato Nutri Salus. Questo grazie anche alla collaborazione con partner internazionali di alto profilo scientifico che ci permettono di rimanere al passo coi tempi per soddisfare costantemente i bisogni del tuo allevamento.

Con la verifica in campo dei risultati

Dalla convinzione che la sicurezza dei risultati proviene anche dall’esperienza di campo, Nutri Salus ha testato tutte le sue soluzioni nutrizionali nelle condizioni italiane.

 

COS’È NUTRI SALUS

Nutri Salus è un regime alimentare basato su sostanze naturali che ti evitano l’uso del farmaco.

I tre pilastri su cui si basa Nutri Salus sono:

  • Equilibrio Omega 6/Omega 3 della dieta

Il mantenimento del corretto rapporto Omega 6/Omega 3 della dieta influenza la salute dei tuoi animali in tutte le fasi del ciclo vitale.

  • Azione sul pH e sulla flora digestiva

I nostri componenti naturali lavorano sul pH dell’alimento e dell’apparato digerente, e agiscono positivamente sulla flora digestiva, migliorando il benessere ed il comfort dei tuoi animali.

  • Fitoterapia veterinaria

L’utilizzo di sostanze vegetali ad azione antimicrobica e antivirale, migliora la salute dei tuoi animali senza indurre antibiotico resistenza ed evitando qualsiasi residuo nei prodotti destinati al consumatore.

Il nostro impegno nei tuoi confronti per arrivare a una gestione intelligente del farmaco, testimonia la costante scelta di impegnarci in progetti che ti consentono di raggiungere la sostenibilità economica, ambientale e sociale della tua attività.

 

Clicca qui ora per incontrare un nostro tecnico di zona

CONTATTACI

Segui tutti i nostri aggiornamenti anche su Facebook

FACEBOOK – PROGETTO OMEGA

FACEBOOK – PROGETTO OPTIPORC

FACEBOOK – FILIERA NUTRIZIONALE

 

 

14 Nov

By

RIVIVI LA NOSTRA ESPERIENZA ALLE FIERE INTERNAZIONALI ZOOTECNICHE DI CREMONA

14 Novembre 2018 | By |

PERCHÉ ABBIAMO PARTECIPATO ALLE FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA

La manifestazione di Cremona è il principale appuntamento fieristico specializzato in Italia sulla zootecnia, un punto di riferimento internazionale, che ci ha permesso di incrementare la nostra presenza sul territorio italiano e di sviluppare l’export.

Durante la fiera abbiamo parlato di innovazione, focalizzando l’attenzione sulla sostenibilità economica, ambientale e sociale delle produzioni zootecniche. In particolare, abbiamo raccontato come con Deatech si possono ottenere performance elevate in allevamento migliorando anche la propria qualità della vita. Questo è lo spirito con il quale ci siamo confrontati in prima linea con il panorama zootecnico.

 

COME ABBIAMO ORGANIZZATO L’EVENTO

Il nuovo stand, rinnovato sotto molteplici aspetti, ha messo ancora più in evidenza i valori alla base di Deatech e si è rivelata la scelta ideale per valorizzare i progetti aziendali. Numerosi sono stati gli scambi di idee, grazie anche alla valorizzazione di temi che hanno suscitato un crescente interesse negli allevatori che ci sono venuti a trovare.

Inoltre, la stretta collaborazione con i nostri partner internazionali ci ha permesso di organizzare momenti di incontro molto interessanti in cui sono state presentate le ultime innovazioni tecnologiche ed i soddisfacenti risultati di campo. Da sempre la presenza di una squadra internazionale nel nostro stand riscuote grande approvazione tra gli allevatori e rappresenta uno strumento di crescita per tutta l’azienda.

LA NOSTRA ESPERIENZA ALLE FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA

Tra le novità da segnalare di questa edizione rivestono particolare importanza gli incontri con degustazione nel nostro stand, una serie di appuntamenti appositamente pensati per approfondire i temi che rappresentano il presente ed il futuro di Deatech e per assaporare i prodotti di Filiera Nutrizionale con Omega 3 naturali e ad elevata qualità nutrizionale.

In particolare, nel nuovo spazio all’interno dello stand, abbiamo concentrato l’attenzione sui seguenti argomenti:

  • Robot Omega: l’approccio a 360° (nutrizionale, ma anche molto di più) per far funzionare al meglio la stalla a mungitura robotizzata.
  • Nutri Salus: il regime per l’alimentazione degli animali basato su sostanze naturali che evitano l’uso del farmaco.
  • Optimum, il primo alimento: il progetto per l’introduzione degli alimenti liquidi nella nutrizione animale.
  • Filiera Nutrizionale: il progetto che, attraverso l’alimentazione zootecnica, valorizza il nostro cibo dal punto di vista della qualità nutrizionale e del benessere animale.

Grande motivo di orgoglio per tutta l’azienda ha rappresentato l’assegnazione al progetto Robot Omega del premio Targa Beltrami, riconoscimento che ogni anno viene attribuito ad aziende che si sono distinte per l’impegno e i risultati ottenuti nel campo dell’innovazione, della ricerca e delle soluzioni per l’allevamento.

Il premio, promosso dal Comizio Agrario di Cremona, è stato ritirato da Andrea Zanetti, Project Manager di Robot Omega. Il progetto è stato premiato per essersi distinto nel campo della mungitura robotizzata coniugando qualità della vita dell’allevatore, benessere animale ed efficienza riproduttiva e produttiva della mandria.

Se vuoi avere maggiori informazioni

su Robot Omega clicca qui

ROBOT OMEGA

 

Clicca qui ora per incontrare un nostro tecnico di zona

CONTATTACI

Segui tutti i nostri aggiornamenti anche su Facebook

FACEBOOK – PROGETTO OMEGA

FACEBOOK – PROGETTO OPTIPORC

FACEBOOK – FILIERA NUTRIZIONALE

01 Ott

By

DEATECH ALLE FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA PER UN ALLEVAMENTO AL PASSO COI TEMPI

1 Ottobre 2018 | By |

PERCHÉ CI DOVRESTI VENIRE A TROVARE AL NOSTRO STAND

  1. Per conoscere in anteprima le nostre ultime innovazioni tecnologiche
    Presenteremo ufficialmente le recenti novità aziendali frutto di diversi anni di ricerca e sviluppo.
  2. Per trovare soluzioni concrete alle tue esigenze
    La squadra di lavoro Deatech sarà a tua disposizione per proporti soluzioni su misura con l’obiettivo di migliorare la tua qualità della vita.
  3. Per degustare i prodotti alimentari ottenuti tramite i nostri specifici protocolli di produzione
    Potrai assaporare i nostri prodotti con Omega 3 naturali e ad elevata qualità nutrizionale.

COME PARTECIPEREMO ALLA MANIFESTAZIONE

  1. Con innovazione
    Saremo presenti all’evento con uno stand completamente rinnovato ed ultramoderno.
  2. Con coinvolgimento
    Potrai partecipare a diversi incontri di presentazione delle novità aziendali direttamente all’interno del nostro stand.
  3. Con una squadra internazionale
    Avrai l’opportunità di entrare in contatto con i nostri partner internazionali che durante la manifestazione presteranno le ultime innovazioni tecnologiche ed i soddisfacenti risultati di campo.

COSA PRESENTEREMO DURANTE LA FIERA

Come ogni anno potrai trovarci al padiglione 2 – stand GH 265.
Le novità che presenteremo durante questa edizione della manifestazione di Cremona saranno:

  1. Robot Omega: l’approccio innovativo alla gestione globale della stalla a mungitura robotizzata.
  2. La nutrizione che evita l’uso del farmaco: le tecnologie e i risultati della strategia alimentare che ha consentito di ridurre drasticamente l’uso del farmaco nell’allevamento suino.
  3. Filiera nutrizionale: l’alimentazione zootecnica che valorizza le produzioni degli allevamenti dal punto di vista della qualità nutrizionale e del benessere animale.
  4. Optimum, il 1° alimento: l’approccio per l’introduzione di alimenti liquidi nella nutrizione animale.

Se sei interessato a venirci a trovare contattaci per avere in omaggio il biglietto per l’ingresso alla fiera

CONTATTACI

Scarica il programma dei nostri incontri con degustazione

INVITO INCONTRO PROGETTO OPTIPORC

INVITO INCONTRO PROGETTO OMEGA